Il manuale d’amore per un matrimonio duraturo: le 13 regole d’oro per vivere felici insieme

Pubblicato il giorno

da R.C

nella categoria: Lifestyle

13 Regole d’oro per un matrimonio felice: quello che le coppie dovrebbero sapere per una relazione duratura e stabile

Che cosa fa sì che un matrimonio sia stabile e felice nel corso del tempo? Molto spesso accade che l’idillio e la magia iniziale di quella nuova aria che si respira nella coppia di novelli sposi diventi una fiamma che nel corso del tempo affievolisce sempre più. Che cosa fare per evitare che ciò accada?

matrimonio duraturo regole
Cosa rende un matrimonio felice e duraturo: le ‘regole’ da conoscere (machedavvero.it)

Un vecchio proverbio ci dice che dobbiamo essere bravi a scegliere la persona che vorremo al nostro fianco per il resto della nostra vita. Sarà quella scelta a determinare gran parte della nostra felicità. E per quanto ci insegnano anche che non bisogna riporre le speranze della propria felicità in un’altra persona, la maggior parte delle persone desidera l’incontro con il vero amore.

Di sicuro quindi, una prima regola fondamentale per vivere un matrimonio felice è quella di scegliere la persona giusta. Ma una volta capito che quella che abbiamo di fronte è la persona giusta, è anche di vitale importanza cercare di mantenere saldo, vivo ma soprattutto sano il rapporto. Vediamo allora 13 regole d’oro per un matrimonio da favola!

13 Regole per un matrimonio felice: quello che ogni coppia dovrebbe sapere

Nel momento in cui coroniamo il nostro sogno d’amore, ci stiamo impegnando con l’altro a far sì che le cose funzionino. Una relazione che sia stabile e duratura del tempo, ha bisogno della partecipazione di entrambi i coniugi. Se solo uno dei due iniziasse a trascurare il rapporto di coppia, si inizierebbe già a colare a picco. Tuttavia, esistono delle semplicissime ‘regole di base’ che permettono di rendere il rapporto di coppia intenso, vivo, sano e sì anche passionale.

regole matrimonio felice
13 Regole per un matrimonio felice: le conosci tutte? (machedavvero.it)
  1. Avere gli stessi obiettivi: è una delle regole base del decalogo della coppia perfetta. Due persone che scelgono di stare insieme lo fanno perché condividono qualcosa di importante. Oltre il forte sentimento che lega entrambi, ci sono obiettivi comuni, una visione di vita comune. Se non c’è questo presupposto, la coppia non può esistere
  2. Non idealizzare: spesso si commette l’errore di idealizzare l’altro. Ma idealizzare non fa altro che allontanarci dalla realtà e ci pone chilometri e chilometri distanti dalla persona che realmente abbiamo accanto. Amare l’altro passa anche attraverso l’accettazione di quei piccoli dettagli o quei piccoli ‘difetti’ che rendono tale quella persona e che la rendono amabile ai nostri occhi
  3. Rispettarsi, anche nei momenti di crisi: è un errore molto comune quello di superare il limite, anche verbale, quando si litiga. Certe volte, per futili motivi si può sfociare in uno scontro che mette le due parti una contro l’altra. Ci si lascia prendere dall’impeto ed in quel caso si rischia di creare una notevole distanza che dopo risulta davvero difficile riuscire a colmare se non con delle scuse che per orgoglio nessuno dei due è pronto a porgere
  4. Non sacrificarsi costantemente per l’altro: impegnarsi nella coppia non significa sacrificarsi ed annullarsi per l’altro. Al contrario, impegnarsi nella coppia significa cercare di dare il massimo mantenendo la propria integrità di persona, la propria identità ed i propri valori
  5. Essere consapevole che l’altro può cambiare: tutti nel corso degli anni cambiamo, anche la persona che abbiamo al nostro fianco e che abbiamo scelto e che amiamo. Il cambiamento è parte di ognuno di noi, e bisogna accettarlo
  6. Condividere il dolore: il dolore è parte della vita e non lo si può né tantomeno lo si deve evitare. Attraversare la burrasca è un modo per conoscersi meglio e mostrarsi all’altro in vesti. Condividere il dolore, avvicina i due partner. Chiudersi in sé stessi invece crea distanza
  7. Saper perdonare: quando ci sentiamo feriti dalla persona che amiamo facciamo prevalere il nostro orgoglio e non riusciamo a dire quelle fatidiche paroline. Saper perdonare però è utile non solo alla coppia ma soprattutto a noi stessi perché ci permette di andare avanti e guardare al futuro senza vivere col rimorso o col rimpianto
  8. Essere presenti: esserci. Una semplice parola che vale molto più di quanto si possa immaginare. Garantire la propria presenza all’altro, nei momenti peggiori, in quelli più belli, o esserci nella normalità, è il modo più semplice e genuino di dimostrare all’altro quanto ci teniamo
  9. E il sesso? Fatelo sempre!, la componente sessuale non dovrebbe mai mancare all’interno di una coppia. L’incontro fisico rafforza il legame, rende più uniti e crea quell’unione che fa sì che l’intimità prosegua anche al di fuori del letto
  10. Creare delle regole di convivenza: vivere insieme ad un’altra persona implica che si creino delle nuove abitudini. Tuttavia, non siamo tutti uguali e pertanto ognuno di noi potrebbe avere delle particolari preferenze. Per cui, stabilire delle piccole regole di convivenza, renderà il tutto più equilibrato ed ordinato
  11. Prendersi con più leggerezza: non bisogna sempre avere l’ascia di guerra tra le mani. Bisogna sapersi prendere con leggerezza, bisogna saper scherzare e lasciare il pregiudizio fuori dalla porta di casa!
  12. Sapersi confrontare: una relazione sana richiede una sana comunicazione. Saper comunicare all’altro come ci si sente, aprirsi ad un confronto che sia costruttivo richiede ascolto reciproco e questo porta i due partner a mettersi sullo stesso piano, e qualche volta ad immedesimarsi anche nei panni dell’altro
  13. Amare: la conditio sine qua non, insomma se non c’è l’amore nessuna delle regole precedenti può avere assoluta valenza. Certo sono fondamentali il rispetto, la sincerità, la fedeltà, il confronto, ma se manca l’amore allora manca il fondamento più importante!
Impostazioni privacy