Consumi in bolletta per elettrodomestici: il ‘retroscena’ che nessuno avrebbe voluto conoscere

Pubblicato il giorno

da Olga Luce

nella categoria: Lifestyle

Gli elettrodomestici consumano anche da spenti e possono influire molto negativamente sulla bolletta, ma c’è un trucco che ci salva il portafogli.

La logica vorrebbe che gli elettrodomestici e tutte le apparecchiature elettriche consumassero corrente da accesie che, una volta spenti, non incidessero ulteriormente sui consumi di elettricità. Purtroppo per tutti le cose non stanno così, come molti italiani hanno imparato a loro spese.

risparmiare consumi elettrodomestici
Come risparmiare sui consumi degli elettrodomestici? – machedavvero.it

Considerando anche i consistenti aumenti del costo dell’energia, è ormai diventato strettamente necessario fare attenzione a qualsiasi tipo di spreco, anche e soprattutto in ambito energetico. Per farlo è strettamente necessario cominciare a cambiare le nostre abitudini, per esempio imparando a utilizzare la lavastoviglie e la lavatrice solo a pieno carico per non dover fare più cicli di lavaggio per riuscire a lavare tutte le stoviglie sporche.

Per quanto riguarda invece il frigorifero,una buona abitudine consiste nel non tenerlo sempre al massimo ma di regolare la temperatura interna sulla base della quantità di cibo che in quel periodo stiamo conservando al suo interno. Un frigorifero semivuoto ma al massimo della potenza finisce per raffreddare eccessivamente i cibi, spesso rovinandoli e, allo stesso tempo, sprecando molta corrente elettrica. Oltre a questo, come sappiamo da tempo anche tenere la porta del frigorifero aperta è una pessima abitudine perché, lasciando entrare nel frigo aria più calda, induce l’elettrodomestico a lavorare di più, quindi a consumare più corrente elettrica, allo scopo di ripristinare la temperatura originaria.

Gli elettrodomestici che consumano anche da spenti

Se alcuni elettrodomestici, come il frigorifero, per funzionare correttamente non devono mai essere staccati dalla presa elettrica, altri apparecchi possono essere semplicemente spenti, come nel caso di televisori, schermi del computer eccetera.

abbassare consumi elettrodomestici
La spia rossa dello stand by consuma molta elettricità – machedavvero.it

In questo caso è bene sapere che anche le spie che rimangono accese in fase di stand by continuano a consumare elettricità, anche se in quantità molto piccole. Bisogna tener conto però del grande numero di ore che queste spie passano accese,soprattutto durante la notte, tutti i giorni dell’anno. Per questo motivo, allo scopo di evitare gli sprechi sarebbe necessario spegnere completamente ogni sera tutti gli apparecchi elettronici per evitare l’accensione della spia di stand by.

Per velocizzare l’operazione la soluzione più pratica consiste nell’acquistare prese multiple dotate di interruttore: le famose “ciabatte“. Collegando diversi apparecchi alla stessa presa multipla, e soltanto quest’ultima alla presa di corrente, basterà spegnere ogni notte solo l’interruttore della presa multipla per spegnere con un gesto tutte le apparecchiature presenti in un certo punto della casa.

Impostazioni privacy