Giovanni Allevi a Sanremo dopo la malattia: che cos’è il tumore mieloma e come sta?

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Gossip e Spettacolo

Giovanni Allevi tornerà ad esibirsi dal vivo dopo la malattia e lo farà sul palco del teatro Ariston di Sanremo: ecco che cos’è il tumore mieloma e come sta il Maestro.

Dopo l’annuncio di Marco Mengoni come ospite e co-conduttore della prima serata del Festival di Sanremo, Amadeus ha rivelato che il super ospite che si esibirà nel corso del secondo appuntamento della kermesse sarà proprio il noto e stimato pianista italiano.

Giovanni Allevi Sanremo dopo malattia
Giovanni Allevi torna ad esibirsi dopo la malattia (Ansa) – machedavvero.it

Nel Tg 1 delle ore 20 di lunedì 27 novembre, il direttore artistico di Sanremo ha confermato che Giovanni Allevi tornerà ad esibirsi dopo dal vivo dopo due anni di assenza. Una bella notizia, dato che il Maestro aveva smesso di fare concerti live a causa della malattia che lo aveva colpito.

L’appuntamento per rivedere Allevi seduto dietro il suo pianoforte è per mercoledì 7 febbraio 2024, nel corso della seconda puntata della kermesse. Nel video messaggio mandato in onda nel corso del notiziario, il Maestro ha rivelato che la malattia non è ancora vinta ma che non vede l’ora di prendere parte all’evento musicale e televisivo dell’anno.

Giovanni Allevi malattia: che cos’è il tumore mieloma

Non è una novità che il pianista e compositore italiano sia affetto da mieloma multiplo. Parliamo di un tumore del midollo osseo che attacca le cellule plasmatiche, parliamo di un tipo di globuli bianchi che producono gli anticorpi. Nonostante le cause siano ancora sconosciute, esistono dei fattori di rischio associati alla malattia come l’età avanzata, la genetica e l’esposizione a sostanze tossiche o radiazioni.

Giovanni Allevi cos'è tumore mieloma
Il tumore miloma è la malattia di Giovanni Allevi (Ansa) – machedavvero.it

I sintomi della malattia variano a seconda della fase del tumore, questi in genere includono debolezza, dolore osseo, stanchezza, perdita di peso, infezioni ricorrenti, anemia e insufficienza renale. Diversi pazienti non hanno sintomi nei prim stadi, tanto che il tumore la maggior parte delle volte viene scoperto durante un semplice esame del sangue che si fanno presso i laboratori.

Anche il trattamento della malattia, così come l’aspettativa di vita, dipende dalla gravità della malattia. Le opzioni includono la chemioterapia e la radioterapia, ma anche il trapianto di cellule staminali e l’immunoterapia. In certi, può essere necessario combinare delle terapie per avere dei migliori risultati.

Nonostante il tumore non sia curabile, i trattamenti possono essere efficaci per prolungare la sopravvivenza dei pazienti e controllare la malattia che può recidivare dopo un periodo di remissione. Per quanto riguarda lo stato di salute di Allevi non si hanno informazioni chiare, anche se lui stesso ha confessato di non aver ancora superato la malattia.

Impostazioni privacy