Gratta e vinci buttato in una cassetta della posta: quello che succede dopo ha dell’incredibile

Pubblicato il giorno

da Veronica Caliandro

nella categoria: Lifestyle

Buttano un gratta e vinci in una cassetta della posta, quello che succede in seguito ha davvero dell’incredibile.

Controllando la propria cassetta della posta un signore ha trovato un gratta e vinci risultato vincente. Quello che ha fatto dopo con i soldi della vincita ha commosso davvero tutti quanti. Ecco cosa è successo.

Buttano gratta e vinci in una cassetta della posta: cosa è successo
cassetta della posta (machedavvero.it)

Cibo, regali, abbigliamento, materiale scolastico e tanto altro ancora. Sono tante le cose di cui abbiamo bisogno e per cui ci viene chiesto di sborsare del denaro. Non sempre quest’ultimo risulta sufficiente ai nostri bisogni e per questo in tanti sperano di attingere a qualche entrata extra.

A tal fine, ad esempio, possono decidere di tentare la fortuna attraverso uno dei tanti giochi disponibili, quali ad esempio Lotto, Superenalotto e Gratta e Vinci. Quest’ultimi, disponibili in vario colore e prezzi, riescono puntualmente ad attirare l’attenzione di molti giocatori.

Gratta e vinci buttato in una cassetta della posta, quello che succede poi ha dell’incredibile: gesto inaspettato

Avere qualche euro in più a propria disposizione senza fare particolare sforzi, d’altronde, è il sogno di tutti. Non sempre, però, si riescono a cogliere le occasioni al volo. Ne è un chiaro esempio quanto successo a Cassano d’Adda, Milano. Qui un giocatore ha deciso di buttare in una cassetta della posta un gratta e vinci da tre euro.

Buttano gratta e vinci in una cassetta della posta: cosa è successo
100 euro (machedavvero.it)

Molto probabilmente non aveva controllato bene il biglietto e, convinto che non fosse vincente, avrà deciso di buttarlo in una cassetta postale. Il gratta e vinci è stato in seguito trovato dal presidente di Confcommercio Adda, ovvero Milanese Giuseppe Legnani, che ha fatto una bellissima scoperta. Ovvero il tagliando buttato era vincente, per una somma pari a ben 100 euro. Una cifra non di certo indifferente che l’uomo ha deciso di donare all’Airc.

“Stavo per buttarlo via pensando a chi potesse averlo infilato lì e perché, ma poi ho preferito controllare ugualmente. Ho pensato che magari a chi l’aveva lasciato lì poteva essere sfuggito qualcosa”, ha dichiarato Legnani a Prima la Martesana. E in effetti è stato così. Il biglietto è risultato vincente e i soldi sono stati devoluti in beneficenza.

Impostazioni privacy