Arriva il mutuo agevolato per le famiglie numerose: novità in Manovra

Pubblicato il giorno

da Valentina Trogu

nella categoria: News

La Legge di Bilancio 2024 introduce un’importante novità, un mutuo agevolato concesso alle famiglie numerose. Scopriamo i dettagli.

Il sogno di una casa di proprietà non dovrà essere accantonato. Per le famiglie numerose è il momento di comprare un immobile con l’aiuto dello Stato.

Mutuo agevolato per le famiglie numerose
Mutuo agevolato per le famiglie numerose (Machedavvero.it)

Vivere in affitto significa “buttare” i soldi mese dopo mese. Riuscire ad ottenere un mutuo, invece, significa investire nel mattone e assicurarsi una casa di proprietà da lasciare ai propri figli. Ecco perché – quando possibile – gli italiani decidono di optare per un mutuo piuttosto che su un appartamento in affitto dal quale si potrebbe essere mandati via in ogni momento.

Le banche sono, però, sempre più reticenti nell”erogare un finanziamento. I tassi di interesse rendono le rate mensili molto alte e se il richiedente non ha un’affidabilità creditizia solida l’istituto fatica ad accettare la domanda di mutuo. Teme l’insolvenza considerando la quantità di uscite mensili a fronte di uno stipendio medio-basso. A sostenere le famiglie numerose interviene il Governo con un emendamento nella manovra di Bilancio 2024.

Mutuo agevolato per le famiglie numerose, come funzionerebbe

Il Governo dovrebbe incrementare il Fondo di Garanzia per la prima casa con 100 milioni di euro per un rifinanziamento totale di 282 milioni di euro.

Le condizioni agevolate per le famiglie con figli
Le condizioni agevolate per le famiglie con figli (Machedavvero.it)

L’emendamento in favore delle famiglie numerose prevede una garanzia dello Stato a copertura del 90% del valore del mutuo utilizzando il suddetto Fondo. Significherebbe per tanti cittadini semplificare l’accesso al mutuo per comprare una prima casa.

Beneficiari della misura sarebbero le famiglie

  • con ISEE entro i 40 mila euro e tre figli di età inferiore a 21 anni,
  • con ISEE entro i 45 mila euro e quattro figli di età inferiore a 21 anni,
  • con ISEE fino ai 50 mila euro e cinque o più figli di età inferiore ai 21 anni.

La garanzia sarà pari

  • all’80% della quota capitale se nel nucleo ci sono tre figli,
  • all’85% della quota capitale se nel nucleo ci sono quattro figli,
  • al 90% della quota capitale se nel nucleo ci sono cinque o più figli.

La famiglia potrà richiedere un mutuo per un valore garantito dallo Stato entro i 250 mila euro. Il Fondo sarà sufficiente come garanzia, la banca non potrà chiedere altre garanzie personali al cittadino. In più, in caso di surroga non si perderanno i benefici del mutuo per le famiglie numerose. Significa che le stesse famiglie potranno chiedere la surroga del mutuo non appena i tassi si abbasseranno (al momento le percentuali sono ancora molto alte) e godere delle agevolazioni.

Impostazioni privacy