Bitcoin nel 2024, che cosa aspettarsi dalla criptovaluta più famosa? Gli esperti parlano chiaro

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Gli esperti hanno parlato chiaro su che cosa bisogna aspettarsi dalla criptovaluta più popolare al mondo. Ecco che cosa riserverà il 2024 a Bitcoin: il parere dei professionisti.

Dopo aver chiuso il 2023 in maniera positiva, gli investitori di crypto terranno d’occhio i tassi di interesse delle banche centrali e la decisione in materia normativa su Bitcoin mentre decideranno come investire sul mercato.

bitcoin
Gli esperti parlano dell’andamento del BTC nel 2024

Il settore crittografico ha registrato una ripresa evidente durante i mesi dell’anno che sta passando via. Una notizia positiva dopo un 2022 negativo in cui si è registrato un vero tracollo del mercato, oltre a una serie di scandali che hanno messo in agitazione l’intera area, come il crollo di FTX e le accuse di frode che hanno minato la credibilità del settore.

Il dato più positiva, tuttavia, è il fatto che il prezzo del Bitcoin, la più grande criptovaluta e il principale barometro del mercato, è più che raddoppiato nel 2023. Una tendenza al rialzo che pare si verificherà anche nel 2024, dove la crypto beneficerà su una serie di fattori esterni.

Prezzo del Bitcoin in rialzo nel 2024: il parere degli esperti

Gli esperti hanno parlato chiaro in merito al mercato delle criptovalute nel 2024. Interessante è stato in merito l’intervento di Ophelia Snyder, la presidente e co-fondatrice di 21Shares, la quale è stata intervistata da Valerio Baselli per Morningstar. In merito è stato detto che l’anno prossimo potrebbe essere un anno di svolta per il settore.

L’esperta ha spiegato che il mercato è cambiato in maniera significativa, dove oggi il Bitcoin viene guardato in modo diverso e ci si aspetta un aumento dell’adozione di BTC, ha spiegato Snyder. Un altro elemento positivo che potrebbe avvenire nel 2024 è una chiarezza e certezza normativa su tutto il settore, richiesta dagli investitori da diversi anni.

Avere una chiarezza normativa, ha detto Snyder, è importante perché è un modo più semplice per investire in questi prodotti. È bene che lo Stato, dunque, fornisca soluzioni e informazioni per il trading, la custodia, la rendicontazione fiscale, gli obblighi fiduciari dei consulenti. Dunque, ci vorrebbe un vero e proprio cambiamento strutturale.

L’esperta dunque è certa che il 2024 vedrà una regolamentazione del mercato, il quale è l’aspetto più importante e che concluderà il suo ciclo. Durante l’intervista, inoltre, si è parlato anche dell’intelligenza artificiale come strumento essenziale per le crypto e blockchain, settori che Snyder ritiene complementari.

Impostazioni privacy