Bonus famiglia, ricarica da 460 euro nel 2024: è ufficiale il nuovo sussidio

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Nuovi bonus per la famiglia che beneficeranno di una ricarica da 460 euro nel 2024. Il nuovo sussidio è stato ufficializzato: ecco che cosa sapere.

È stata approvata in questi ultimi giorni pre festività natalità una nuova integrazione che verrà attivata all’interno della social card “Dedicata a Te”. Si tratta di una somma aggiuntiva a quella già accreditata.

Bonus famiglia: ricarica 460 euro
In arrivo una ricarica da 460 euro nel 2024 per alcune famiglie – machedavvero.it

Alcune famiglie avranno l’occasione di vedere la propria Social Card Dedicata a Te incrementata con un bonus aggiuntivo. A promuovere l’iniziativa è stato un decreto legislativo del 29 settembre scorso che si è andato ad aggiungere al decreto ministeriale del 18 aprile 2023 che aveva  predisposto una ricarica di 382, 50 euro.

A questa somma, la quale era stata erogata nel mese di luglio ad alcune famiglie, dunque, ci sarà una quota aggiuntiva di 77,20 euro. Tale mossa farà in modo che alcuni titolari avranno una ricarica di 460 euro nel 2024 all’interno della propria carta da spendere in determinate situazioni.

Bonus famiglia Dedicata a Te: come funziona la Social Card

A confermare la manovra del governo con il decreto legislativo è stata anche l’INPS, la quale ha spiegato che la nuova ricarica Social Card spetterà a molte famiglie. Non è un vero e proprio nuovo bonus, ma una aggiunta a quello già ricevuto. È un incremento di 77,20 euro erogato una tantum e lo si può attivare entro il 31 gennaio 2024.

Bonus famiglia dedicato te social card
77,20 euro in aggiunta alla social card – machedavero.it

Il primo versamento nella carta, ovvero quello da 382,50 euro, è spendibile per i beni di prima necessità nei supermercati che hanno accettato l’iniziativa; mentre il secondo incentivo da più di 77 euro si può utilizzare per fare il rifornimento di carburante oppure acquistare i biglietti per i mezzi pubblici.

In pratica, per coloro che hanno già preso la prima quota a luglio, devono attendere Natale per avere la social card ricaricata. La data da tenere in considerazione è il 15 dicembre 2023, giorno da cui è possibile attivare la carta per coloro che invece non ce l’avevano. I beneficiari possono spendere la cifra totale entro il 15 marzo 2024.

Gli interessati al beneficio non dovranno presentare nessuna domanda in quanto la misura viene erogata in automatico. È bene specificare che le famiglie devono avere un ISEE al di sotto dei 15mila euro; oltre a coloro che hanno un ISEE più alto, sono esclusi dal beneficio pure i titolari della Cassa Integrazione, Naspi, della Mobilità e dell’Assegno di Inclusione oppure del Reddito di cittadinanza.

Impostazioni privacy