Come faccio a sapere se mio marito mi tradisce? Questi sono i 7 segnali più evidenti

Pubblicato il giorno

da Claudia Savanelli

nella categoria: Lifestyle

Dopo anni di matrimonio noti dei cambiamenti in tuo marito. Potrebbero essere segnali di un tradimento? Ecco a cosa fare attenzione.

Capire se il partner ci tradisce non è sempre facile ma quando il dubbio arriva, è sicuramente giustificato da qualcosa. Tuttavia, il sospetto non è una forma di tradimento, così come i cambiamenti che si possono verificare in una persona.

I segnali per scoprire un tradimento
Come scoprire un tradimento (machedavvero.it)

Però cercare di capire se il partner ha tradito è una questione delicata e, secondo gli investigatori privati, un tradimento lascia sempre delle tracce. Ecco, infatti, i segnali a cui fare attenzione.

Come scoprire un tradimento: i 7 segnali più evidenti

Noti da un po’ di tempo che tuo marito ha cambiato abitudini, è più nervoso, disinteressato alle cose (soprattutto se riguardano te), è distratto. I sintomi sono tuttavia, comuni a stress e affaticamento.

Ecco come scoprire se il tuo partner ti tradisce
I 7 segnali più evidenti per scoprire un tradimento (machedavvero.it)

Quindi, prima di correre dall’avvocato e denunciarlo per infedeltà coniugale (se non è vero non è una bella cosa) bisognerebbe capire se il cambiamento potrebbe essere dovuto ad altre cause o malesseri.

In generale, se dura qualche settimana (ma non di più) potrebbe non essere un tradimento. Infatti, questo potrebbe essere più facile da scoprire grazie a 7 segnali su cui porre attenzione:

  1. improvviso cambiamento nell’aspetto e nei gusti, il mettersi a dieta all’improvviso oppure acquistare accessori nuovi e costosi a cui non era in precedenza interessato;
  2. nuove amicizie anche se è normale frequentare qualcuno senza la presenza assidua del proprio coniuge: se il cambiamento deriva da queste nuove amicizie che poi non vuole condividere con te, tagliandoti fuori, allora potrebbe trattarsi di un tradimento;
  3. utilizzo eccessivo dei social e del cellulare, arrivando anche a cancellare le chat e a bloccare il dispositivo con una password;
  4. sbalzi d’umore, quindi, scatti di rabbia improvvisa, tristezza, ansia, euforia, eccitazione, sensi di colpa. Tante solo le emozioni che si presentano all’improvviso: attenzione però a capire se non sono dovuti a problemi di lavoro o di salute;
  5. diminuzione del tempo trascorso insieme, ovvero del tempo dedicato alla relazione: si intrattiene di più in ufficio, non partecipa a una serata che avevate progettato, preferisce i suoi amici alla tua compagnia. Evitare di trascorrere del tempo insieme è a prescindere un segnale di crisi di una coppia ma lo può essere anche di un tradimento;
  6. comparsa di “tracce materiali”: biglietti del cinema, scontrini, profumi sconosciuti sui vestiti, ecc. Queste tracce sono sempre sottovalutate ma sono i segnali principali di un tradimento;
  7. un partner infedele chiede maggiore privacy quando prima si condivideva qualsiasi episodio e si lasciava “incustodito” il cellulare.
Impostazioni privacy