Comprare casa all’asta tra vantaggi e svantaggi della scelta: le cose da controllare per evitare brutte sorprese

Pubblicato il giorno

da Claudio Garau

nella categoria: News

Acquistare casa all’asta è la soluzione per risparmiare ottenendo la proprietà di un immobile. Ma attenzione ad alcuni aspetti.

Le abitazioni comprate all’asta possono essere un vero affare, nei tempi odierni. Complici i tassi di interesse applicati ai mutui e gli alti prezzi delle case in alcuni quartieri delle grandi città, non mancano coloro che partecipano alle aste immobiliari o che vogliono avere maggiori informazioni circa il loro funzionamento.

Comprare casa all'asta
Comprare casa all’asta, ecco a cosa devi fare attenzione (Machedavvero.it)

Di fatto una casa all’asta è spesso conveniente perché consiste in un immobile sì vecchio, ma che con una piccola ristrutturazione può tornare di nuovo appetibile e piazzabile sul mercato degli affitti. Al contempo, all’asta possono essere trovate abitazioni anche edificate in tempi recenti, ma finite nella procedura di esecuzione forzata perché il proprietario si è rivelato essere un debitore insolvente.

Vediamo allora sintesi quali sono i vantaggi e gli svantaggi di comprare una casa con questo metodo.

Comprare la casa all’asta: i vantaggi

Perché è preferibile acquistare un immobile all’asta? Di seguito i motivi:

  • il prezzo di acquisto dell’immobile è tipicamente inferiore rispetto al valore di mercato. Ma attenzione perché quantificare esattamente quanto si risparmia non è possibile, dato che entrano in gioco più variabili. Possiamo indicare che il risparmio oscilla tra un minimo del 10% e un massimo del 60%
  • presenza di una perizia immobiliare, ovvero di una valutazione accurata e disposta da un consulente del giudice dell’esecuzione. Nella perizia che segue il pignoramento, inoltre, vi è il prezzo di vendita e il prezzo minimo di rialzo
  • l’acquisto della casa all’asta sfrutta le potenzialità del web ed, infatti, consente a più acquirenti di poter concorrere per comprarla, anche da remoto
  • documenti trasparenti, dato che l’iter della vendita della casa tramite asta immobiliare dipende dalle istruzioni del tribunale. Sussiste insomma l’obbligo di legge di dare informazioni veritiere ed aggiornate sull’immobile

In linea generale le informazioni inerenti le case all’asta sono pubbliche e, perciò, ogni cittadino può reperirle facilmente.

Comprare la casa all’asta: gli svantaggi

Quali sono i contro della scelta? Eccoli di seguito:

  • gli iter burocratici articolati suggeriscono di avere esperienza nel settore prima di scegliere di comprare casa all’asta. Per questo il sostegno di un consulente di un’agenzia immobiliare può essere determinante, per capire le procedure e preparare tutta la documentazione utile. Bisogna sapersi orientare tra i dettagli tecnici dati prima dell’asta, tra cui i prezzi, le procedure di vendita e di svolgimento dell’asta, come pure il termine di presentazione delle offerte
Comprare casa all'asta
Comprare casa all’asta, vantaggi e rischi (Machedavvero.it)
  • tempi ristretti, in quanto una volta comprata la casa all’asta, i tempi per il pagamento del dovuto sono pari a pochi mesi
  • rischi quali lo stato effettivo dell’immobile (con eventuali vizi o difetti nascosti), la presenza di inquilini in possesso di contratti opponibili o la presenza di diritti di terzi o di ipoteche

Concludendo, appare evidente allora che per ridurre questi rischi, è preferibile sondare bene il mercato e non fermarsi alla prima occasione. Soltanto conoscendo il mercato, sarà infatti possibile comprare la casa all’asta con saggezza e non essere vittime di qualche brutta sorpresa.

Impostazioni privacy