Diminuiscono le bollette del gas, ma rimane la paura per il mercato libero: le famiglie risparmieranno davvero nei mesi invernali?

Pubblicato il giorno

da Antonia Festa

nella categoria: News

Buone notizie per le famiglie, che potranno beneficiare di una riduzione sulle bollette del gas. A quanto ammonterà la spesa complessiva?

L’ARERA (l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente) ha pubblicato l’aggiornamento relativo alle bollette del gas, dal quale emerge che, a novembre, rispetto agli scorsi mesi, c’è stata una riduzione dell’1,3% sulle tariffe.

diminuisce la spesa per il gas
A novembre i costi per il gas si sono ridotti (machedavvero.it)

Le famiglie, dunque, potranno risparmiare circa 19 euro, su una spesa totale di circa 1.431 euro all’anno. Ci sarebbe un calo di circa il 17,7% rispetto ai 12 mesi dell’anno precedente.

Per il CODACONS, il beneficio sarebbe del tutto insufficiente, se si considera l’aumento del costo della vita che ha messo in ginocchio le famiglie negli ultimi mesi. Il risparmio, infatti, sarà minimo perché i prezzi in bolletta continuano ad essere eccessivamente elevati. Si parla di un incremento di circa il 56%, se equiparati a quelli del 2020.

Di conseguenza, rispetto a 3 anni fa, gli utenti saranno costretti a pagare ben 527 euro in più.

Prezzi per le bollette di luce e gas alle stelle: quali sono le possibili soluzioni?

Marco Vignola, responsabile del settore energia dell‘Unione Nazionale Consumatori, ha dichiarato che sarebbe opportuna la proroga, da parte del Governo, del mercato tutelato e il rinnovo degli sconti in bolletta per almeno altri 6 mesi, per coprire i mesi più freddi, che sono quelli in cui i riscaldamenti rimangono accesi in tutta Italia.

costi bolletta gas
Quanto si spenderà per la bolletta del gas? (machedavvero.it)

Secondo una ricerca condotta dall’Unione Nazionale Consumatori, le famiglie spenderanno, in media, nel periodo compreso tra il 1° novembre 2023 e il 31 ottobre 2024, circa 1.467 euro per la bolletta del gas e circa 764 euro per quella della luce, per un totale di ben 2.231 euro. Una vera e propria stangata, che non può di certo essere mitigata dallo sconto di appena 19 euro all’anno.

È vero che il prezzo del gas si è ridotto dell’1,3% rispetto a quello di ottobre 2023 e del 14,4% rispetto a quello di novembre 2022, ma, se consideriamo i valori precedenti la pandemia, si nota un rialzo di ben il 56,2%.

Stesso discorso, purtroppo, anche per la bolletta della luce, incrementata del 18,6% nell’ultimo trimestre dell’anno.

In conclusione, come spiega il Presidente Assoutenti, Furio Truzzi, se si considerano le tariffe del gas dello stesso periodo del 2021, i prezzi sono aumentati dell’8,1%. In tale ottica, il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero appare molto rischioso e azzardato, perché il rischio di ulteriori rincari è elevato.

Per questo motivo, è necessario tutelare tutte le famiglie in questa fase di transizione, per evitare che vengano compiute scelte affrettate o che gli utenti siano vittime di frodi e truffe.

Impostazioni privacy