Il segreto per vivere più a lungo: interrompi subito questa abitudine perché è deleteria

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

È stato svelato qual è il segreto per vivere più a lungo. Un dietista ha consigliato di interrompere subito un’abitudine perché è deleteria: ecco che cosa sapere.

Lo stile di vita è importante per poter vivere bene e più a lungo. In tal senso c’è una abitudine considerata dagli esperti come il “nuovo fumo” ed è qualcosa che la maggior parte di noi fa quotidianamente.

abitudini deleterie per la salute
Come allungare la propria vita cambiando le brutte abitudini (machedavvero.it)

Ci sono alcune abitudini salutari che aiutano a vivere più a lungo, come consumare frutta e verdura in grandi quantità durante il giorno, fare attività fisica, dormire almeno otto ore a notte. Di contro ovviamente ci sono anche alcune abitudini sconsigliate perché possono essere deleterie per la salute, come ad esempio fumare o seguire una dieta ricca di zuccheri, grassi e alcol.

Non tutte le persone sono a conoscenza del fatto che c’è una abitudine sbagliata, tanto che gli esperti sono arrivati a equipararla al vizio del fumo. È un atteggiamento che la maggior parte delle persone fa quotidianamente senza pensare che sia sbagliata.

Vivere più a lungo: evita di fare questa abitudine

Gli esperti hanno rivelato che oltre al fumo, al cibo grasso e all’alcol c’è anche un’altra abitudine che fa male alla salute e accorcia la vita. Stiamo parlando della vita sedentaria, ovvero stare seduti tanto tempo durante il giorno. Lo ha rivelato uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association nel 2018.

vita sendentaria rischi
Quali sono i rischi di una vita sedentaria? (machedavvero.it)

La preoccupazione dietro la vita sedentaria è associata a un rischio di morte prematura, come è emerso nell’analisi pubblicata sull’European Journal of Epidemiology. Le persone che sono tanto tempo sedute rischiano di incorrere in malattie cardiache e la probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 aumenta in modo significativo.

Il rischio di andare incontro a malattie cardiache o di sviluppare il diabete aumenta nel caso in cui la persona non fa attività fisica durante il giorno. I rischi sono da attribuire alla diminuzione del flusso sanguigno e all’attività muscolare che si verifica con periodi di seduta prolungata. Aumentano anche i livelli di glucosio, insulina e trigliceridi, in gran parte a causa dei cambiamenti metabolici associati al declino del movimento muscolare e del dispendio energetico.

La buona notizia è che questa non è un’abitudine che devi abbandonare completamente. Sedersi più volte durante la giornata è normale e può far parte di uno stile di vita sano, oltre per esigenze lavorative. I ricercatori suggeriscono di interrompere il tempo di sedentarietà con brevi pause di movimento. L’ideale è camminare 5 minuti ogni 30 minuti di sedentarietà.

Impostazioni privacy