Pagamento pensioni 2024, come funziona la regola del ‘giorno bancabile’?

Pubblicato il giorno

da Claudio Garau

nella categoria: News

Pagamento pensioni 2024, la regola del ‘giorno bancabile’ stabilisce il giorno di accredito nel c/c del beneficiario.

In prossimità del nuovo anno, non mancano coloro che si domandano quando saranno accreditate le pensioni. Specialmente se lo chiedono le persone che magari la intascheranno per la prima volta, visto che da poco hanno terminato la carriera lavorativa.

Pensioni, la regola del giorno bancabile
Pensioni, la regola del giorno bancabile: ecco come funziona (Machedavvero.it)

Ebbene, dall’Inps non vi sono sostanziali novità. Il calendario dei pagamenti delle pensioni 2024 seguirà le consuete regole e, dunque, vedrà l’erogazione dei trattamenti previdenziali il primo giorno bancabile del mese, sia in banca che presso le Poste (a parte il mese di gennaio in cui, com’è noto, l’istituto di previdenza si prende un giorno di tempo in più per le attività di aggiornamento delle banche dati).

Di seguito faremo luce proprio sul concetto di ‘giorno bancabile’: talvolta viene nominato ma non tutti sanno cosa vuol dire. Ecco il significato.

Pensioni 2024, per l’accredito nel c/c rileva il giorno bancabile

Per sapere quando viene pagata una pensione, occorre anzitutto aver ben chiaro che cos’è il giorno bancabile, perché – dicevamo – le pensioni vengono pagate proprio in questa data. Ebbene, esso altro non è che quella giornata nella quale gli sportelli delle poste e gli istituti bancari sono aperti e dunque svolgono regolare servizio nei confronti dei clienti.

In altre parole è un giorno lavorativo, ma con una distinzione di rilievo in quanto alle poste sono giorni bancabili quelli compresi tra il lunedì e il sabato, mentre in banca non viene contato il sabato perché è giorno di chiusura. Anche le domeniche non sono contate in quanto giorni festivi, perciò se il primo del mese è una domenica (o altro giorno festivo), il giorno bancabile è automaticamente lunedì 2.

Solitamente i giorni bancabili coincidono tra banche e poste, tranne quei mesi in cui il primo giorno è un sabato. In questi casi infatti le date per banche e poste saranno diverse e se per le poste l’1 sarà giorno bancabile, sarà invece lunedì 3 la data di accredito della pensione nel c/c per le banche.

Pagamento pensioni, il giorno bancabile
ll giorno bancabile come regola essenziale del pagamento pensioni (Machedavvero.it)

Pagamento pensioni gennaio e febbraio 2024

Per esempio a gennaio, dato che lunedì 1 è festivo, sarà mercoledì 3 il primo giorno bancabile, sia per le poste che per le banche. Non sarà il 2, perché come detto l’Inps si prenderà 24 ore di tempo in più per le attività di aggiornamento.

Il mese successivo vedrà il pagamento della pensione in banca o alle poste nella giornata di giovedì 1. Pagamento nella stessa data sia per chi ha il c/c in banca, sia per chi lo ha alle poste fino a giugno: infatti in quel mese l’1 sarà un sabato, e perciò soltanto per chi ha l’accredito in posta sarà erogato il trattamento previdenziale. Gli altri dovranno attendere il versamento in banca nella giornata di lunedì 3 giugno 2024.

Impostazioni privacy