Riscaldamento, riduci i consumi del 20%: questo dispositivo è indispensabile

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Con un semplice dispositivo puoi ridurre la spesa del riscaldamento del 20%: la soluzione ideale per ottimizzare l’efficienza termica.

Le giornate si fanno più gelide e il ricorso al riscaldamento è sempre più frequente. Dall’altra parte la preoccupazione per i consumi è alta ma con un dispositivo si potrà vivere l’accensione dei termosifoni un po’ più serenamente.

riscaldamento consumi dispositivo
Il dispositivo utile a ridurre i consumi del riscaldamento – (Machedavvero.it)

Ogni inverno si palesa un aumento dei costi delle bollette energetiche a causa dell’accensione dei riscaldamenti. Per allentare la morsa composta dal freddo e dai consumi può essere interessante fare ricorso ad un dispositivo presente sul mercato e acquistabile con un esborso ridotto.

La risposta a questa domanda ci conduce ai ventilatori per termosifoni, uno strumento che promette un livello molto alto di gestione termica. Questo dispositivo consente di avere una casa calda ma al tempo stesso di abbassare i costi in bolletta.

Abbassa i consumi del riscaldamento con i ventilatori per termosifoni

Il ventilatore per termosifoni è spesso definito come diffusore, aspiratore o estrattore di calore ma questo dispositivo nasce per massimizzare l’efficienza del riscaldamento. I termosifoni producono calore che tende a salire generando una stratificazione dell’aria calda e fredda, con l’aria concentrata nella zona alta non si riesce a sfruttare pienamente il comfort dell’ambiente.

Come funziona il ventilatore per termosifoni
Il grande aiuto del ventilatore per termosifoni – (Machedavvero.it)

Il ventilatore per termosifoni la situazione cambia perché il dispositivo viene posizionato sul termosifone attivandosi quando la temperatura raggiunge circa i 30 gradi. Inoltre, nonostante funzioni tramite energia elettrica si segnala un consumo solo di 2 Watt.

Il reale vantaggio di questo apparecchio emerge nella capacità di intensificare la sensazione di calore nella zona di riferimento, senza dover alzare la temperature dei termosifoni. Il movimento dell’aria calda permette di aumentare la temperatura ambientale di 2-3 gradi. Il lavoro delle ventole è intenso ma consente di risparmiare fino al 20% sui costi dell’energia elettrica e del riscaldamento.

Sul mercato ci sono diversi ventilatori per termosifoni con vari modelli di ventole. Alcune di esse possono essere posizionate anche dietro il termosifone tramite delle staffe dedicate, consentendo di recuperare il calore generato in quella area. Altri dispositivi sono l’ideale per i termosifoni di grandi dimensioni e propongono diverse funzionalità in base al modello. Da precisare però che questo dispositivo non deve essere usato in ambienti contraddistinti da un alto tasso di umidità e sui termosifoni elettrici e ad olio.

Impostazioni privacy