Tutti pazzi per Threads di Instagram, ma come funziona il nuovo social di Meta?

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

È ufficialmente disponibile in Italia l’app Threads legata a Instagram. Si tratta del nuovo social di Meta, ma come funziona? Ecco le novità da conoscere.

La stessa azienda che possiede Instagram, Facebook e WhatsApp ha deciso di lanciare una nuova app per le conversazioni pubbliche, la partecipazione degli utenti e gli aggiornamenti del testo.

Threads Instagram: come funziona
Tutti pazzi per Threads di Instagram (machedavvero.it)

Da molti mesi si parla di Threads di Instagram, precisamente da luglio, dopo il lancio ufficiale in cento paesi. È la app diretta concorrente di Twitter, la quale oggi si chiama X dopo che Elon Musk ha acquistato il titolo. Il team di Meta ha deciso di sfruttare un mercato di nicchia che attualmente sta creando dei problemi e delle critiche agli utenti.

Threads si caratterizza per l’occasione di pubblicare un post fino a 500 caratteri, allineandosi al servizio offerto da Mastodon e superando il limite dato da Twitter. Gli utenti, inoltre, avranno la possibilità di arricchire i loro messaggi con link web, foto e video che possono durare cinque minuti.

Threads di Instagram: come si usa il social

Per tutti coloro che hanno un profilo su Instagram avranno l’accesso facilitato su Threads. L’applicazione può essere scaricata su Play Store o App Store e si può accedere direttamente dal proprio account, mantenendo così l’username e la verifica del profilo, se quest’ultima è presente.

Threads Instagram: come usa
Le informazioni su Threads – machedavvero.it

Una volta che gli utenti sono entrati nell’app possono seguire in automatico i profili seguiti su Instagram, oltre al fatto che c’è la possibilità di conoscere nuovi account nel servizio. Il feed del social combina i post degli utenti seguiti con quelli delle persone consigliate, offrendo in questo modo una panoramica totale e variegata su ciò che succede nella community.

Da quando è stato lanciato a luglio per la prima volta, il social ha raggiunto 100 milioni di utenti, attirando moltissimi personaggi noti al mondo dello spettacolo. Si tratta di un’app che ha raggiunto moltissime persone scatenando in questo modo un grande interesse da parte del mondo del web.

C’è da aggiungere che, mentre in Italia e in Europa è ormai partita ufficialmente la Threads mania, dopo il suo arrivo recente, nel resto dei paesi che hanno avuto l’app gli utenti attivi sono diminuiti nel corso delle settimane. La critica più insistente è proprio la presenza di un feed misto, oltre al fatto che non si può fare una ricerca tramite parole chiave come funziona con X (ex Twitter).

Impostazioni privacy