Acquisto auto per disabili nel 2024: tante novità per chi ha Legge 104

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Tante novità per chi deve acquistare una auto per disabili nel 2024 e quindi gli è stato riconosciuta la Legge 104: ecco tutti gli aggiornamenti.

Tante sono le agevolazioni previste per coloro ai quali è stata riconosciuta la Legge 104 del 1992, compreso per quanto riguarda il tema per la mobilità dei disabili. L’anno appena entrato porta con sé diverse novità da conoscere.

Auto disabili 2024: novità
Le novità per chi ha la Legge 104 – machedavvero.it

La legge italiana tutela da gli individui con una disabilità e per questo motivo vengono riconosciute numerose agevolazioni per chi è diversamente abile e per i familiari che li assistono. La normativa più importanti alla quale si fa riferimento è la Legge 104 del 1992, la quale detta i principi generali per l’integrazione sociale, i diritti e l’assistenza delle persone con handicap.

Una parte importante delle varie agevolazioni fiscali riconosciute per legge è dedicata a quelle in merito all’acquisto di una auto per i disabili che sono titolati di Legge 104. Un’automobile che sia nuova o usata non importante, basta che sia a carico del soggetto diversamente abile o di un suo familiare o di chi sostiene il carico fiscale.

Auto per disabili 2024: le agevolazioni per chi deve acquistarla

Diverse sono le agevolazioni in merito alle persone che hanno un handicap e devono acquistare un’auto o ne hanno già una. Tra i benefici c’è anche l’esenzione del pagamento del bollo e dell’imposta per il passaggio di proprietà. Una novità importante in arrivo nel 2024 è la validità retroattiva dei documenti che attestino la disabilità per avere l’Iva agevolata.

Auto disabili 2024 agevolazioni
Le agevolazioni per chi ha la Legge 104 – machedavvero.it

Come poc’anzi anticipato, chi ha la Legge 104 può ha una agevolazione dell’Iva al 4% sull’acquisto delle auto che siano nuove o usate. Ricordiamo che si applica solamente per gli acquisti fatti direttamente dal disabile oppure da un suo familiare. Sono esclusi dal beneficio le auto intestate ad altre persone, a società commerciali, cooperative, enti pubblici o privati.

Un’altra agevolazione è la detrazione dall’Irpef di 19% delle spese sostenute. Il calcolo bisogna farlo su un limite di spesa di 18.075,99 euro, dunque la detrazione massima che spetta è di 3.434 euro. È bene sottolineare che la detrazione spetta una sola volta. Spetta anche la detrazione per le spese di riparazione auto.

Le persone che hanno la Legge 104 hanno diritto all’esenzione del pagamento del bollo e del passaggio di proprietà per il veicolo intestato al disabile. I documenti devono essere presentato entro e non oltre i 90 giorni dalla scadenza della date entro cui bisogna fare il pagamento.

Impostazioni privacy