Bonus studenti, incentivo fino a 150 euro: i dettagli dell’agevolazione

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Per gli studenti italiani è disponibile un bonus che può arrivare fino a 150 euro: tutto su come accedere e chi sono i beneficiari.

Molte famiglie italiane devono ancora oggi fare i conti con le tante spese che la vita quotidiana obbliga ad eseguire. Tra queste c’è quella inerente alla scuola e alle varie attività da poter svolgere nel corso dell’anno accademico.

Bonus studenti fino 150 euro
Disponibile un bonus studenti fino a 150 euro – (Machedavvero.it)

Le diseguaglianze sociali sono sempre più evidenti ed hanno portato, secondo le statistiche, un alunno su dieci a dover rinunciare alla classica gita scolastica. La rinuncia spesso ha come motivazione la situazione economica della famiglia dello studente, che non può permettersi di mandare il proprio figlio al viaggio organizzato dall’istituto.

Proprio in questo contesto entra in scena il bonus gite scolastiche fino a 150 euro. Un’agevolazione da poter già richiedere tramite il portale del Ministero dell’Istruzione e del Merito. Vediamo però di cosa si tratta, come effettuare la richiesta e come funziona il bonus.

Bonus gite scolastiche, fino a 150 euro per gli studenti: Come funziona la misura

Il bonus gite scolastiche è uno sconto che può arrivare fino ad un massimo di 150 euro del costo delle gite, delle uscite di istruzione e delle uscite didattiche che gli studenti fanno comunemente nei loro istituti. Questa misura vale sia per le gite di durata medio-lunga che per le uscite di un giorno.

Come funziona bonus gite scolastiche
È possibile richiedere il bonus gite scolastiche – (Machedavvero.it)

L’agevolazione, disponibile dallo scorso 15 gennaio, riguarda le famiglie che hanno un’attestazione ISEE fino ad un massimo di 5.000 euro e viene erogata sottoforma di sconto diretto sull’importo da pagare per la gita o l’uscita alla struttura organizzatrice. Di conseguenza, le famiglie pagheranno di meno nel momento in cui dovessero accedere alla misura.

Il bonus si riferisce agli studenti delle scuole medie e degli istituti superiori e può anche essere retroattivo. A quanto pare sembra che venga disposto un rimborso per chi ha speso dei soldi per le uscite scolastiche in questa prima parte di anno.

Per ottenere il bonus basta collegarsi entro il 15 febbraio 2024 alla piattaforma unica del Ministero dell’Istruzione e del Merito, procedendo ad eseguire la domanda online disposta sul portale. Per le famiglie che non sanno bene come muoversi, possono rivolgersi alla segreteria dell’istituto di riferimento. Inoltre, non bisognerà allegare alcun documento perché nell’iter di controllo si andranno ad incrociare le informazioni presenti nelle banche dati così da avere conferma del modello ISEE consegnato.

Impostazioni privacy