Cuscini ingialliti anche dopo la lavatrice? La soluzione perfetta per sbiancarli

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Hai notato che anche dopo la lavatrice i cuscini restano ingialliti? Prova questa soluzione che ti aiuta a sbiancarli: è utilissima.

La lavatrice è utilissima in tante situazioni ma non sempre riesce a raggiungere il risultato che si ha in testa. Spesso può capitare che dopo il ciclo di lavaggio i cuscini presentano ancora quel fastidioso alone di colore giallo. Se l’elettrodomestico non ci aiuta si può fare riferimento ad una soluzione che risulta essere efficacissima.

Cuscini ingialliti dopo lavatrice
La soluzione da applicare in caso di cuscini ingialliti dopo la lavatrice – (Machedavvero.it)

Prima di svelare la soluzione da conoscere, è decisamente utile sapere perché i cuscini tendono ad ingiallire. La causa principale è il sudore umano che, con il tempo, si accumula sul tessuto formando quelle sgradevoli macchie. Ad affiancare il sudore, aggravando questo processo, troviamo la saliva e gli oli naturali della pelle. Il quadro peggiora con l’arrivo dell’umidità ambientale e della mancanza di ventilazione.

Insomma, l’ingiallimento dei cuscini deve essere messo in programma ma la buona notizia è che con i giusti accorgimenti si può tornare ad avere un elemento fresco e pulito. Con determinati metodi non solo si rimuoveranno gli aloni gialli ma si renderanno i cuscini più longevi.

La procedura per eliminare l’ingiallimento dei cuscini

Prima di lavare i cuscini bisogna leggere attentamente l’etichetta, si tratta di un passaggio utile a capire se il materiale può essere lavato in lavatrice e non subisca alcun danno. La prevenzione infatti deve essere messa sullo stesso piano del trattamento, così da riavere cuscini puliti e sempre in ordine. Inoltre, è fondamentale togliere la copertura protettiva e lavarla separatamente per preservare ulteriore freschezza.

Soluzione per cuscini ingialliti
La soluzione per rendere i cuscini perfettamente puliti – (Machedavvero.it)

Dopo aver effettuato questa fase di prevenzione si arriva al processo di lavaggio che si divide in 3 passaggi: preparazione, lavaggio in lavatrice e asciugatura.

  • La preparazione si basa sulla rimozione delle coperture protettive e verifica dell’etichetta dei cuscini;
  • Dopo la preparazione si passa al posizionamento dei cuscini in lavatrice, preferibilmente a coppie, per mantenere l’equilibrio. Il lavaggio deve essere fatto con un detersivo liquido per evitare residui e selezionare un ciclo dedicato a freddo;
  • Infine si arriva a stendere i cuscini in orizzontale per dare un’asciugatura uniforma. In caso di utilizzo di un’asciugatrice, il consiglio è di inserire due calzini con palline da tennis per mantenere la sofficità dei cuscini.

In presenza di cuscini ingialliti bisogna procedere con una soluzione composta da: 200ml di acqua, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, 50 ml di aceto di alcool bianco e 50ml di alcool liquido. Si procede mescolando 200ml di acqua in una bottiglia spray vuota, aggiungendo 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e agitare. Aggiungere poi aceto e alcool e agitare la bottiglia vigorosamente per avere tutti gli ingredienti ben miscelati.

Dopo aver preparato la soluzione bisogna applicarla su una piccola area così da testarla. Se non si verifica alcun danno, si può procedere spruzzandola uniformemente per poi lasciare agire per 30 minuti e, infine, andando a risciacquare o lavare i cuscini.

Impostazioni privacy