È meglio fare la doccia calda o fredda? Le risposte arrivano dalla scienza

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Gli studi scientifici hanno indagato sui benefici e le controindicazioni nel fare la doccia calda o fredda e hanno dato risposte interessanti: ecco che cosa sapere.

Sono molte le ricerche scientifiche che hanno studiato i benefici delle diverse temperature dell’acqua sotto la doccia. Al di là di quello che si potrebbe pensare: la scelta di farla calda o fredda fa la differenza.

Doccia calda fredda: quale meglio
Le differenze tra doccia calda e fredda – machedavvero.it

Fare la doccia è un momento di relax e una fonte di energia, un momento di benessere al quale non bisogna rinunciare durante il giorno. Tuttavia, è interessante notare che i benefici sono diversi se si fa una doccia fredda o calda. Il dottor Roberto Bertucci ha sottolineato che per doccia calda bisogna intendersi una temperatura non superiore ai 40-41 gradi; mentre per la doccia fredda non si deve andare al di sotto dei 12-15 gradi.

Doccia calda e fredda: i benefici

Lo scopo principale della doccia è liberare il corpo dal sudore e dalle impurità. Sicuramente il modo migliore per fare la doccia è utilizzare l’acqua tiepida perché ha un effetto benefico senza seccare la pelle. Tuttavia, ci sono persone che amano utilizzare una temperatura più calda, mentre altri preferiscono sentire sul corpo l’acqua fredda.

Doccia calda fredda: benefici
I benefici della doccia calda e fredda – machedavvero.it

Uno studio olandese del 2016 ha sottolineato quali sono i benefici della doccia fredda se questa viene fatta per almeno 30 giorni in modo consecutivo. Gli studiosi hanno spiegato che c’è la possibilità di ridurre del 29% il rischio di ammalarsi, in quanto rafforzano anche le difese dell’organismo e il sistema immunitario.

La doccia fredda aumenta i livelli di energia e incrementare la produzione lavorativa. Un altro studio americano ha sottolineato come l’acqua fredda stimoli la concentrazione e la capacità di gestire lo stress, quindi è particolarmente consigliata per chi è in uno stato depressivo. Senza contare inoltre che la doccia fredda è utile anche per accelerare il metabolismo.

Gli studi in merito alle temperature dell’acqua hanno notato anche dei benefici della doccia calda sottolineando che questa crea miglioramenti alle donne in travaglio in quanto è in grado di allentare la tensione muscolare, diminuisce gli ormoni dello stress e allunga le pause di contrazione.

In ogni caso, l’acqua calda è utile per chi ha bisogno di un’azione rilassante sulle fibre muscolari, diminuendo le sintomi dolorosi e l’affaticamento. È necessario notare che la doccia calda è consigliata anche per decongestionare le vie aeree, quindi di conseguenza sciogliere il catarro.

Impostazioni privacy