In arrivo 1000 euro per il bonus studenti: come fare richiesta

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

In arrivo 1000 euro di bonus per gli studenti italiani iscritti a scuole di ogni ordine e grado e anche per quelli iscritti alle università: ecco come fare richiesta per averlo.

Quando si parla di incentivi dedicati agli studenti ci si riferisce a quegli aiuti erogati dallo Stato, dalle Regioni e dai Comuni e sono individuati con l’obiettivo di garantire il diritto allo studio dei giovani cittadini italiani. Per il prossimo anno ci saranno all’attivo una serie di sussidi.

Bonus studenti arrivo 1000 euro
In arrivo 1000 euro per gli studenti – machedavvero.it

La manovra finanziari messa in atto dal governo Meloni è stata definitivamente approvata dal Parlamento. Una conferma che porterà una serie di novità all’interno del nostro sistema economico, con benefici che saranno resi disponibili a una categoria di cittadini. Alcuni bonus saranno dedicati agli studenti i quali avranno la possibilità di ottenere un fondo da 1000 euro da spendere in diversi settori.

Bonus studenti da 1000 euro: come funziona

L’esecutivo italiano di centrodestra ha introdotto un nuovo panorama di benefici culturali per il 2024 e molti dedicati ai giovani neomaggiorenni. Il governo ha eliminato dalla lista il famigerato bonus cultura, ma lo ha sostituito con due nuovi sussidi volti entrambi a promuovere l’accesso all’istruzione e alla cultura, ma anche a valorizzare il merito accademico.

Bonus studenti 1000 euro: come funziona
Due bonus dedicati agli studenti – machedavvero.it

Gli incentivi promossi dal governo sono la Carta della Cultura Giovani la quale è destinata ai studenti e studentesse residenti in Italia e con un ISEE che non superi i 35mila euro. È un sussidio legato al reddito e che permette di ottenere un bonus di 500 euro. Per avere la carta bisogna accedere tramite una piattaforma online dedicata, richiedendo di conseguenza l’autenticazione SPID e CIE, oltreché inserire tutte le informazioni che riguardano il reddito.

Il secondo incentivo introdotto è la Carta del Merito, un beneficio riservato agli studenti e alle studentesse che ottengono il massimo dei voti all’esame di maturità, prendendo quindi una votazione di 100/100. Esattamente come quella precedente, anche con questa carta è possibile ottenere un bonus da 500 euro ed è possibile averla con l’accesso a una piattaforma online nella quale bisogna provare il merito dei risultati accademici.

L’aspetto più interessante delle due manovre è senza dubbio la possibilità di cumulare entrambe le carte, arrivando in questo modo a un totale di 1000 euro. Sono carte che offrono molteplici opportunità agli studenti, in quanto permettono di acquistare libri, entrare agli eventi culturali, musei o mostre, ma anche accedere agli spettacoli cinematografici e teatrali.

Impostazioni privacy