Pagamenti INPS gennaio 2024: tutte le date delle prestazioni da conoscere

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

L’arrivo del mese di gennaio si torna nuovamente a parlare dei pagamenti dell’Inps: ecco tutte le date delle prestazioni da considerare.

Il calendario dei pagamenti Inps di gennaio 2024 mette in atto le prime novità del nuovo anno. La principale riguarda il pagamento dell’Assegno di Inclusione (AdI) che, insieme al Supporto Formazione e Occupazione (SFL), va a completare le nuove misure sulla povertà e la fragilità sociale. Ad affiancare queste ci sono sempre le pensioni, i sussidi per la disoccupazione e l’Assegno Unico.

Pagamento INPS gennaio 2024
Le date dei pagamenti INPS gennaio 2024 – (Machedavvero.it)

L’Inps con l’arrivo di gennaio sarà chiamata a sostenere tanti pagamenti date le varie prestazioni in vigore. Andiamo subito a vedere come cambiano le date di pagamento delle prestazioni dell’Istituto Nazionale dal 2024.

Le date dei pagamenti INPS di gennaio 2024

Dal 18 dicembre 2023 è stata aperta la piattaforma per richiedere l’Assegno di Inclusione, in cui i primi accrediti sono previsti per la fine del mese di gennaio 2024. Il beneficio sarà erogato solo dopo la verifica dei requisiti, a partire dal mese successivo alla firma del PAD. Il sussidio sarà accreditato sulla Carta di Inclusione, con entrata in vigore il 1° gennaio 2024 per le persone in condizione di fragilità e con Isee fino a 9,360 euro.

Date pagamenti misure inps
Il calendario Inps del mese di gennaio 2024 – (Machedavvero.it)

L’altra nuova misura è il Supporto per la Formazione e il Lavoro che ha preso il via il 1° settembre 2023. A gennaio 2024 si verificheranno i pagamenti in due date: dal 15 gennaio per chi ha fatto la domanda a dicembre e maturato i requisiti dopo il 15 dello stesso mese; dal 27 gennaio in caso di domande inviate dal 1° al 15 gennaio.

A gennaio ci sarà anche l’accredito della NASpI ma con tempi diversi per i singoli percettori dell’indennità di disoccupazione. La tempistica si baserà sul momento in cui è stata presentata la domanda e al luogo di residenza. In genere, l’indennità è pagata verso la metà del mese, ma per sapere il giorno preciso è necessario consultare il proprio Fascicolo Previdenziale Inps, accessibile tramite le credenziali SPID, CIE e CNS. Il medesimo discorso vale per le persone in attesa dei pagamenti della cassa integrazione in deroga, del Fondo per l’artigianato o di altri tipologia di cassa, pagata dall’Inps o dall’Ente bilaterale.

Infine il pagamento delle pensioni di gennaio 2024 seguirà un calendario diverso dal solito dato che il primo giorno dell’anno è festivo, con la data valuta delle pensioni che sarà il 3 gennaio. Per chi si dirige agli uffici postali potrà ritirare la pensione seguendo le date stabilite dalle Poste:

  • Mercoledì 3 gennaio: cognomi A e B;
  • Giovedì 4 gennaio: cognomi C e D;
  • Venerdì 5 gennaio: cognomi da E a L;
  • Sabato: 7 gennaio (mattino): cognomi da M a O;
  • Lunedì 9 gennaio: cognomi da P a R;
  • Martedì 10 gennaio: cognomi da S a Z.
Impostazioni privacy