Pulire il frigorifero con 4 trucchi: addio per sempre a muffa e macchie nere

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Per pulire il frigorifero e togliere definitivamente la muffa e le macchie nere sulla guarnizione si possono adottare 4 rimedi naturali: ecco cosa fare.

Il frigorifero è un elettrodomestico indispensabile in cucina. È fondamentale per conservare gli alimenti per evitare che marciscano e per questa ragione è importante che sia sempre pulito in ogni parte.

Pulire frigorifero: 4 rimedi naturali
I 4 rimedi naturali per pulire il frigo – machedavvero.it

A tutti i frigoriferi è necessario prestare massima attenzione alle guarnizioni in quanto, con il passare del tempo, potrebbero usurarsi, sporcarsi con delle macchie nere e formare quelle fastidiose e antiestetiche tracce di muffa. È un problema molto comune, ma è necessario intervenire in quanto la muffa danneggia l’elettrodomestico e deteriora i cibi.

Se si ha un frigo nuovo, la pulizia della guarnizione deve essere fatta regolarmente ogni 15 giorni, evitando in questo modo la formazione delle macchie. Basta anche un semplice panno bagnato o una spugnetta. Le cose cambiano quando il frigo è datato, in questo caso si può eliminare la muffa e le macchie nere dal frigo con 4 metodi naturali efficaci.

I 4 metodi naturali per pulire il frigorifero: ecco quali sono

Per quanto riguarda le pulizie ordinarie del frigorifero, come abbiamo detto, basta utilizzare una spugnetta o un panno bagnato e poi asciugare tutto con un panno pulito. È possibile anche mettere del bicarbonato di sodio sullo spazzolino per poter strofinare delicatamente sulla guarnizione e poi sciacquare.

Pulire frigorifero: 4 trucchi
I metodi per pulire il frigorifero – machedavvero.it

Quando però sono presenti delle macchie nere o la muffa è necessario pulire il frigorifero a fondo e per farlo si possono applicare 4 metodi naturali fai da te super efficaci per risolvere il problema e far tornare l’elettrodomestico a splendere come se fosse nuovo.

Il primo metodo consiste nel tamponare la guarnizione del frigo con acqua ossigenata o candeggina delicata. In seguito strofinare sul sapone Marsiglia uno spazzolino e versarci su del bicarbonato, in seguito passarlo sulla guarnizione e lasciarlo in posa per circa 30 minuti. In seguito risciacquare con un panno umido e poi lavarlo con aceto e acqua.

Il secondo metodo naturale è quello di sistemare dei batuffoli di cotone con acqua ossigenata candeggina delicata lungo tutta la guarnizione del frigorifero. Anche in questo caso è bene lasciare in posa per 30 minuti e poi risciacquare la superficie con un panno umido di acqua e aceto.

Il terzo metodo consiste nello strofinare la guarnizione del frigorifero con del succo di limone salato e caldo. La soluzione deve essere lasciata in posa per 30 minuti affinché faccia effetto.

Il quarto e ultimo metodo consiste nel preparare la miscela di acqua ossigenata e aceto e metterla su tutta la guarnizione. Far lasciare agire la soluzione per 30 minuti e sciacquarla con un panno bagnato di acqua e alcol.

Impostazioni privacy