Quando cambiare la batteria dell’auto? Questi dettagli tolgono ogni dubbio

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

La batteria dell’auto deve essere sostituita in presenza di specifici indicatori. Questi dettagli fanno capire quando intervenire.

Ogni vettura ha al suo interno una serie di componenti che permette il normale svolgimento della sua funzione. Con il tempo e i costanti utilizzi, questi si usurano o si consumano e vanno necessariamente sostituiti. Proprio per questo motivo è importante sapere quando bisogna procedere alla sostituzione di determinati elementi, come la batteria.

Quando cambiare batteria auto
Quando è consigliabile cambiare la batteria dell’auto? – (Machedavvero.it)

La batteria dell’auto fornisce la giusta energia che consente al veicolo di accendersi e spostarsi in tutta tranquillità. Questo componente deve essere sostituito periodicamente e ci sono alcuni dettagli da conoscere per comprendere quando procedere. In questo modo si avrà la situazione sotto controllo e si abbasserà il rischio di restare bloccati a seguito della batteria scarica. Andiamo a vedere quando bisogna cambiare la batteria dell’auto.

Quando cambiare la batteria dell’auto? I dettagli da conoscere

Conoscere la propria auto è fondamentale per evitare qualsiasi rischio in strada. Sulla batteria bisogna ragionare su quando cambiarla così da ripristinare il giusto equilibrio energetico all’interno della vettura. Su questo componente ci sono alcune indicazioni da conoscere perché risultano essenziali nella comprensione delle condizioni della batteria.

indicazioni per capire quando sostituire la batteria
Come capire se la batteria dell’auto deve essere sostituita – (Machedavvero.it)

La batteria dell’auto deve essere sostituita quando la tensione, a motore spento, è più bassa di 12,4V. Per verificare questo dato è necessario l’utilizzo di un voltometro. La batteria deve essere sostituita anche quando, in avviamento, la tensione risulta essere sotto gli 11V.

In genere, le batterie devono essere sostituite ogni 4-5 anni, anche se non presentano alcun tipo di segnale sospetto. Con il tempo infatti gli elementi interni tendono a deteriorarsi e per non avere problemi, è meglio essere previdenti.

Indipendentemente dalla vita media della batteria dell’auto, è consigliabile sostituirla se si verificano segnali di cedimento. Ad esempio, se l’auto in fase di accensione tende a fare un rumore simile a quando si tossisce. Lo stesso vale se si avverte un avviamento “lento” perché potrebbe significare che la batteria sta per scaricarsi.

Per evitare problemi, è consigliabile fare un check-up ogni 6 mesi per controllare lo stato di salute della batteria. L’indicazione è di eseguire questa operazione ad ogni cambio di stagione. Bisogna fare attenzione però alla sostituzione “fai da te” dato che non solo è pericolosa ma è anche vietata dalla legge. Per il cambio quindi è sempre meglio rivolgersi ad una persona qualificata e di fiducia.

Impostazioni privacy