Questo è l’elettrodomestico che pesa maggiormente sulla tua bolletta

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

La spesa dell’elettricità per ogni famiglia rappresenta un salasso, ma quanto si spende per ogni elettrodomestico? Questo è il più costoso.

Il costo dell’elettricità rappresenta ancora oggi un durissimo nemico per le finanze delle famiglie italiane. La spesa su questo elemento si fa sempre più difficile da sostenere e viene spontanea la domanda in merito a quale sia l’elettrodomestico che incide maggiormente in bolletta.

Quanto si spende elettricità
L’elettricità è un vero salasso per le famiglie italiane – (Machedavvero.it)

Ogni giorno si è chiamati ad utilizzare gli elettrodomestici presenti in casa, anche se il pensiero va su come avere una gestione che impatta il meno possibile sul consumo. A dare un quadro che potrebbe migliorare l’uso dei dispositivi presenti in casa è un’indagine eseguita da Facile.it sui consumi energetici annuali.

L’analisi realizzata dal portale web mostra come una famiglia tipo spenda per la bolletta elettrica cifre molto alte. La sorpresa poi è rappresentata dall’elettrodomestico che consuma maggiormente e induce il prezzo a salire.

Qual è l’elettrodomestico che consuma di più? I dati sui consumi energetici annuali

L’indagine del portale Facile.it ha messo in evidenza il sesto posto dell’Italia tra i Paesi dell’Unione Europea come tariffa media. A tal proposito si parla, incluse le tasse e gli oneri, di 0,378€/kWh. Un prezzo molto alto se si considera il -52% della Spagna e il -39% della Francia, e lontanissimo dal -69% dell’Ungheria che ha la tariffa più bassa in assoluto.

Indagine sui consumi energetici annuali
Quanto si consuma all’anno di elettricità – (Machedavvero,it)

Il dato sulla tariffa media non consente alle famiglie italiane di usare gli elettrodomestici con facilità. L’indagine di Facile.it ha preso in esame alcuni dispositivi di classe B andandoli a comparare con diversi Paesi. In prima battuta spicca il costo annuale della lavatrice che in Italia ammonta a 111 euro di corrente, contro i 68 euro della Francia e i 53 euro della Spagna.

Passando al frigorifero si segnala un costo di 193 euro ogni anno, mentre la lavastoviglie, se usata alternandola nei giorni, comporta un costo annuale di 92 euro contro i 28 euro dell’Ungheria. I consumi non terminano con questi tre elettrodomestici ma proseguono con la Tv che costa in media 49 euro all’anno, con un utilizzo di circa 4 ore al giorno.

Si arriva all’asciugacapelli che presenta un costo, per soli 5 minuti al giorno, di 23 euro. Sommando tutte le cifre si manifesta un salasso che porta le famiglie italiane a spendere 1.021 euro ogni anno solo per l’elettricità. Una cifra elevatissima se si considera il fatto che gli stipendi e le pensioni non riescono a coprire il costo della vita.

Impostazioni privacy