Rimuovere il polline dai mobili esterni, il trucco per eliminare lo sporco

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Gli esperti hanno rivelato come poter rimuovere il polline dai mobili esterni ed eliminare lo sporco una volta per tutte: ecco qual è il trucco da seguire.

L’arrivo delle giornate più lunghe non porta solo un clima più caldo, ma anche i fiori sbocciare e il polline che si inizia a diffondersi in tutto il giardino, ricoprendo i mobili da esterno con lo strato di polvere gialla antiestetica.

Rimuovere polline mobili esterni
Il consiglio su come rimuovere il polline dai mobili esterni – machedavvero.it

Gli esperti hanno sottolineato che il polline potrebbe risultare irritante per alcune persone e se si lascia che si accumuli potrebbe causare seri problemi, oltre a essere fastidioso e sgradevole alla vista. Poiché attira gli insetti, può trasformare lo spazio esterno in un rifugio per insetti.

Per questa ragione è fondamentale rimuovere il polline dai mobili esterni. Se non si agisce in fretta, il polline tenderà ad accumularsi e rendere la vita difficile a chi deve pulire. Gli esperti di pulizia hanno suggerito come eliminare il polline dai mobili dal giardino per ottenere i migliori risultati.

Rimuovere il polline dai mobili esterni: il consiglio degli esperti

Fortunatamente, il polline non è un problema tutto l’anno. Va e viene, a seconda della stagione. Tuttavia, se il giardino è ricco di vegetazione è molto probabile avere maggiori problemi rispetto a chi ha meno piante. Rimuovere il polline dai mobili da esterno è facile: prendere una bottiglia spray, riempirla d’acqua e aggiungere del detersivo per i piatti.

Rimuovere polline mobili esterni: trucco
Il metodo per pulire i mobili esterni – machedavvero.it

In seguito, spruzzare la miscela saponosa su tutti i mobili. Nel caso in cui il polline non va via, si può mettere olio di gomito nella soluzione per poi strofinare i fastidiosi depositi di polline con la spugna. Quindi usare un panno per pulirli per bene così da non far rimanere nessuna traccia.

Durante la primavera il consiglio è quello di pulire i mobili da esterno ogni settimana, mentre l’estate farlo una volta a settimane alterne. Durante l’autunno e l’inverno, invece, il polline non dovrebbe essere un problema, quindi va bene pulire a fondo i mobili da esterno una volta all’inizio della primavera e dell’estate, per poi farlo accuratamente anche una volta alla fine della bella stagione.

Quando si deve pulire i mobili da esterno in maniera approfondita, serve l’idropulitrice o in alternativa fare affidamento sui professionisti del mestiere. Ciò consente di preparare i mobili e di eliminare la polvere accumulata durante la stagione invernale. Una volta terminata la pulizia, asciugare i mobili, anche se fuori fa caldo e c’è il sole.

Impostazioni privacy