Risparmiare con la lavastoviglie, i trucchi per non spendere troppo in bolletta

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Risparmiare con la lavastoviglie è facile con alcuni trucchi che permettono di non spendere troppo in bolletta: ecco che cosa fare.

La lavastoviglie è essenziale in tutte le case. È un elettrodomestico che fa risparmiare molto tempo e libera da un compito spesso stancante e snervante. Tuttavia, questo dispositivo consuma anche parecchia energia ed è importante saper come poter tagliare i costi.

Risparmiare lavastoviglie: trucchi
I trucchi per risparmiare sulla lavastoviglie – machedavvero.it

In cucina, uno degli elettrodomestici che consuma più energia è la lavastoviglie. È un apparecchio molto pratico nell’uso quotidiano, è molto più veloce e persino più economico del lavaggio a mano. Consuma, però, molta elettricità, soprattutto se viene usato in modo poco corretto e si hanno delle cattive abitudini.

Essendo le forniture di energia elettrica aumentate di prezzo è importante prestare attenzione e adottare quei piccoli accorgimenti quotidiani che permettono di poter risparmiare con la lavastoviglie ed evitare quindi che la bolletta lieviti di prezzo.

LEGGI ANCHE -> Lavastoviglie e risparmio energetico: è possibile risparmiare tanto con questi trucchi poco conosciuti

Risparmiare con la lavastoviglie: ecco cosa fare

Uno dei modi più efficaci e risoluti per poter risparmiare con la lavastoviglie è quello di usare il programma ECO. È un programma che lava le stoviglie ad una temperatura più bassa, cioè inferiore a 50°C, e vengono risparmiati 4 litri rispetto a un lavaggio automatico o normale. È un programma presente in tutti i modelli di dispositivi.

Risparmiare lavastoviglie: cosa fare
I consigli per risparmiare con la lavastoviglie – machedavvero.it

Un altro buon suggerimento è quello di azionare la lavastoviglie di sera, precisamente dalle ore 19 alle ore 8, e durante il fine settimana. Per questa ragione, il consiglio è quello di mettere i piatti sporchi nell’elettrodomestico nel corso della giornata e poi azionare il programma nelle ore serali, così da sfruttare un prezzo ridotto.

È bene sapere che i programmi e i cicli di lavaggio della lavastoviglie cambiano in base alla durata, alla temperatura e alla quantità di acqua usata nel corso dell’utilizzo. Quando piatti, bicchieri, posate sono poche è bene azionare il lavaggio a mezzo carico, così da risparmiare tempo e acqua. Nel caso in cui le stoviglie non sono troppo sporche, basterà selezionare il programma rapido a temperatura moderata.

LEGGI ANCHE -> Lavastoviglie, con un gesto cambia tutto: la soluzione efficiente ma poco conosciuta

Tuttavia, è bene fare attenzione anche a scegliere il modello della migliore classe energetica così da non consumare troppo. Inoltre, quando non si vuole usare il programma Eco per varie ragioni è necessario azionarla a pieno carico, magari rinunciando all’asciugatura.

Impostazioni privacy