Sciopero aerei 8 gennaio: cancellati 20 voli nazionali, disagi in tutta Italia

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Lo sciopero aerei di lunedì 8 gennaio rischia di far rimanere a terra centinaia di passeggeri. Sono stati cancellati 20 voli nazionali e molti altri sono a rischio: ecco che cosa sapere.

Tanti sono i disagi con il nuovo sciopero dei mezzi, dove moltissimi voli rischiano non solo di essere cancellati, ma anche di subite ritardi e non garantendo le partenze nelle fasce orarie garantire. L’astensione dal lavoro coinvolgerà numerosi aeroporti italiani.

Sciopero aerei 8 gennaio
20 voli già cancellati – machedavvero.it

Lo sciopero aerei di lunedì 8 gennaio è stato indetto dai sindacati le cui sigle sono le seguenti: FLAI, ADL, OST, FIT-CISL, UGL-TA, OST CUB TRASPORTI, OSR USB LAVORO PRIVATO. Ha una durata di 24 ore e impegna non solo il settore aereo e dei voli aerei, ma anche i servizi a terra di sicurezza e aeroportuali.

Lo sciopero coinvolge gli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate e Firenze, tra i tanti altri. Tanti sono i voli già cancellati e molti altri non sono garantiti, con il rischio di lunghi ritardi o la cancellazione definitiva. L’astensione dal lavoro durerà per tutta la giornata dell’8 gennaio e terminerà con lo scoccare della mezzanotte.

Sciopero aerei 8 gennaio: quali voli sono a rischio

Lo sciopero degli aerei nei principali aeroporti italiani è previsto dalle ore 00:00 alle 23:59 di lunedì 8 gennaio, questo vuol dire che dal 9 gennaio i volti torneranno ad essere puntuali. Nel corso della giornata, è importante tenere monitorate le fasce orarie di garanzia per quanto riguarda le partenze.

Sciopero aerei 8 gennaio: voli rischio
I voli garantiti e a rischio – machedavvero.it

Tali fasce sono suddivise in due: quella al mattino che va dalle ore 7 alle ore 10; quella al pomeriggio che va dalle ore 18 alle ore 21. In questi orari i voli sono garantiti a tutti i passeggeri e quindi non verranno cancellati. Gli aeroporti coinvolti, oltre a quelli di Milano, Roma e Firenze troviamo anche quello di Venezia e Treviso.

L’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac) ha già comunicato quali sono i voli garanti. Oltre a quelli dalle ore 7 alle 10 e dalle ore 18 alle 21; non ci saranno disagi nemmeno per i voli di collegamento con le Isole; i voli di Stato, di emergenza, militari, sanitari, di soccorso e umanitari; l’arrivo a destinazione dei voli nazionali in corso prima dell’inizio dello sciopero; i voli schedulati in orari antecedenti l’inizio dello sciopero e ritardati per motivi indipendenti; i voli intercontinentali in arrivo e quindi anche i transiti su scali nazionali; i sorvoli del territorio nazionale; gli attraversamenti dello spazio aereo di responsabilità italiana.

La lista dei voli cancellati da Ita Airways per il momento è la seguente: Az 1288 Napoli – Milano Linate; Az 1289 Milano Linate – Napoli; Az 1290 Napoli – Milano Linate; Az 1299 Milano Linate – Napoli; Az 1351 Milano Linate – Trieste; Az 1352 Trieste – Milano Linate; Az 1576 Milano Linate – Cagliari; Az 1577 Cagliari – Milano Linate; Az 1641 Milano Linate – Brindisi; Az 1644 Brindisi – Milano Linate; Az 1652 Bari – Milano Linate; Az 1653 Milano Linate – Bari; Az 1713 Milano Linate – Catania; Az 1714 Catania – Milano Linate; Az 1764 Palermo – Milano Linate; Az 1765 Milano Linate – Palermo; Az 2034 Roma Fiumicino – Milano Linate; Az 2037 Milano Linate – Roma Fiumicino; Az 2038 Roma Fiumicino – Milano Linate; Az 2059 Milano Linate – Roma Fiumicino.

Impostazioni privacy