Stop alle telefonate mute, devi fare questo per non riceverle più

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Tante persone si lamentano di ricevere le telefonate mute. Per non riceverle più c’è una cosa da fare: ecco qual è l’azione.

A tanti è capitato, almeno una volta, di ricevere quelle chiamate strane dove nessuno parla. Si alza la cornetta o si schiaccia il tasto per rispondere e dall’altra parte non accade nulla e dopo pochissimi secondi cade la linea.

Telefonate mute: cosa fare
Non ricevere le telefonate senza risposta – machedavvero.it

L’azione appena descritta è state definita come “telefonata muta”, come detto dal Garante per la Protezione dei Dati Personali. dove il numero da cui si riceve la chiamata sembra essere falsa. Basta verificare per vedere come è un numero che non ha un profilo WhatsApp associato. È come se si trattasse di un numero fantasma.

Alcuni potrebbero credere che si sta parlando di malintenzionati per capire se la linea è attiva, ma non è così. Il motivo per cui si verificano le telefonate mute è molto più semplice di quanto si possa pensare, parliamo in quelle fastidiose e snervanti pratiche aggressive di telemarketing dei call center.

Telefonate mute dai call center: ecco come interromperle

La maggior parte dei call center utilizzano dei sistemi automatizzati e automatici, per rendere le pratiche più celeri, ma capite il più delle volte che le telefonate siano interrotte e quindi l’operatore si trova a chiudere la chiamata. In tal senso, il Garante della privacy ha deciso di prendere dei provvedimenti nel 2014 per tutelare i consumatori.

Telefonate mute call center: soluzione
La soluzione contro le chiamate mute dei call center – machedavvero.it

In pratica, è stato indicato che le telefonate mute si devono interrompere entro 3 secondi dalla risposta. Proprio per questa ragione la linea cade poco dopo quando la chiamata viene accettata e quindi si risponde. Tuttavia, per evitare di ricevere queste chiamate fastidiose c’è un modo per eliminarle definitivamente.

È attivo da anni il Registro delle Opposizioni per non ricevere le chiamate indesiderate dai call center. Tuttavia, è un sistema che però non sempre funziona e molti continuano a rispondere a telefonate di questo genere. In ogni caso, il consiglio è sempre quello di iscriversi per una tutela maggiore.

Tra l’altro, in molti avranno notato che quando si ricevono le chiamate dai call center si sentono dei rumori in sottofondo. Per chi è preoccupato che la chiamata possa essere in vivavoce è bene specificare che non è così, perché per legge non è possibile. I call center, infatti, creano un comfort noise, ovvero un rumore ambientale da mettere a proprio agio gli interlocutori. Questo per evitare che le chiamate silenziose mettano in agitazione i loro potenziali clienti.

Impostazioni privacy