Trasforma la vecchia auto in una tech e di ultima generazione: tutto senza acquistarne una nuova

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Puoi trasformare la tua vecchia auto in una tech e di ultima generazione: ecco i consigli che vi lasceranno senza parole. 

La tecnologia avanza in tutti gli ambiti tra cui quello automobilistico. In questo caso non si parla di vetture già dotate di servizi tech ma di strumenti da poter applicare al proprio veicolo datato. Le auto con qualche anno in più non hanno i comfort dei modelli di ultima generazione, portando così gli automobilisti a pensare che l’unica soluzione sia l’acquisto di un nuovo veicolo.

auto vecchia tech ultima generazione
Trasforma l’auto vecchia in una tech – (Machedavvero.it)

La realtà dei fatti però ci dice che ci sono delle alternative per dare un tono tech ad una vecchia vettura. Dotarsi di questi strumenti consentirà di non dover comprare un veicolo nuovo e, al tempo stesso, di accogliere tutti i vantaggi tech senza spendere grandi cifre. Così facendo l’esperienza alla guida cambierà totalmente e saprà regalarvi attimi davvero sorprendenti.

Trasformare vecchia auto in una tech di ultima generazione: le soluzioni presenti sul mercato

Se il vostro vecchio veicolo non riesce più ad essere soddisfacente e avvertite l’esigenza di utilizzare sistemi di infotainment, di collegamenti Bluetooth con lo smartphone e di tutte le funzioni tech, allora non dovete fare altro che seguire le indicazioni fornite in questa guida utili ad aggiornare le auto più datate donando a loro una nuova vita.

Acquisti tech per la vecchia auto
Consigli tech per trasformare il vecchio veicolo – (Machedavvero.it)

La prima cosa da poter fare è di procedere all’acquisto di un supporto smartphone, così da collegare il dispositivo nel giro di qualche secondo e utilizzarlo come sistema di navigazione, per telefonare o anche solo per riprodurre la musica. Sul mercato ci sono diversi modelli, da quelli a ventosa a quelli che si inseriscono nella bocchetta dell’aria. Ad affiancare questa soluzione ci sono gli auricolari Bluetooth, da utilizzare per telefonare in completa sicurezza quando si è al volante.

Per quanto riguarda la ricarica dello smartphone, c’è l’opportunità di acquistare un caricabatterie 12V polivalente. Anche in questo caso, ci sono tante opzioni sul mercato e di solito vanno collegati nell’accendisigari. Con una porzione di cavo che arriva alla presa del telefono in modo da ricaricarlo. Questo prodotto è utile soprattutto dopo una giornata di lavoro oppure se ci si appresta ad un lungo viaggio.

Infine si può ragionare anche sull’acquisto di un ripetitore audio Bluetooth, pensato per audio con radio e cassette. Un esempio è il Fjona Cakalli Talks, che garantirà una riproduzione della musica e delle telefonate. In questo modo non si avrà bisogno di girare con CD e cassette, avendo tutto a portata di mano.

Impostazioni privacy