Un mese di vacanza utilizzando solo 8 giorni di ferie? No, non è un sogno: il trucco che devi conoscere

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Esattamente come il 2023, anche il 2024 ha diversi ponti e festività da tenere in considerazione per le vacanze e i giorni di relax: ecco le date da segnare sul calendario.

I giorni di ferie sono limitati durante l’anno, ma i lavoratori possono però contare sui ponti e le festività che occupano il calendario. Diversi sono i weekend lunghi del 2024 che permettono a milioni di persone di staccare dalla routine quotidiana e consentono anche di organizzare qualche breve viaggio.

Ponti festività 2024: quali sono
Tutte le date di festa – machedavvero.it

I dodici mesi del 2024 presentano poche ma buone opportunità per godersi i ponti e le festività. Diversi sono i giorni da non farsi sfuggire per rigenerarsi dall’impegno della vita quotidiana tra professione e famiglia. Per chi ha in mente di programmare dei fine settimana fuori porta può iniziare a segnare sul proprio calendario quali sono le date in cui non si va a lavoro.

Ponti e festività 2024: ecco quali sono le date

Abbiamo visto che il primo ponte dell’anno è stato l’Epifania che quest’anno è caduta sabato 6 gennaio. Tuttavia, il calendario del 2024 ha ancora molte altre occasioni per poter fare una piccola sosta dalle tante attività che occupano le giornata di ogni persona.

Ponti festività 2024: calendario
Il calendario dei ponti e delle festività – machedavvero.it

La prima buona occasione da segnare sul calendario sono le festività pasquali. Nel 2024, infatti, Pasqua cade domenica 31 marzo, con il venerdì Santo che invece è il 29 marzo, mentre il 1° aprile è il lunedì dell’Angelo. Questo vuol dire che molte persone hanno possibilità di rilassarsi nel weekend lungo dal 29 marzo al 1° aprile 2024.

Per quanto riguarda le altre festività, il 25 aprile è di giovedì, questo vuol dire che molti potrebbero optare per prendersi un giorno di ferie per godersi un long weekend. Altri invece potrebbero prolungare le ferie per andare a finire fino a mercoledì 1° maggio, così da programmare una bella vacanza e godersi i primi giorni di sole.

Lo stesso discorso della Festa della Liberazione si può fare con il 15 agosto che cade sempre di giovedì. Chi sta pianificando le ferie estive può prendere in considerazione di fare uno stop prolungato, così da poter ricaricare le pile per qualche giorno nel periodo estivo.

Dopo le vacanze estive c’è la possibilità di potersi godere un bel ponte di Ognissanti dal 1 al 3 novembre, visto che quest’anno il 1° novembre cade di venerdì. La prossima festività non sarà l’8 dicembre per l’Immacolata, visto che cadrà di domenica, ma si andrà direttamente alla festività natalizie di mercoledì 25 e giovedì 26 dicembre. È possibile prendersi di ferie venerdì 27 così da avere una bella vacanza da passare in famiglia.

Quelle appena elencate non sono tutte le possibilità di prendersi una pausa dalla quotidianità. Da tenere monitorate sono anche le feste patronali che spesso si agganciano al fine settimana e danno la possibilità a moltissime persone di poter respirare.

Impostazioni privacy