Autodistruggere i messaggi vocali WhatsApp, i passaggi sono semplicissimi

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Gli utenti che hanno come obiettivo autodistruggere i messaggi vocali WhatsApp possono farlo con pochi e semplici passaggi: ecco come funziona.

Sono milioni gli utenti di tutto il mondo che utilizzano il servizio di messaggistica istantanea. Nel corso degli anni gli sviluppatori della piattaforma hanno rilasciato degli aggiornamenti utili, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza e la privacy delle persone.

Austodistruggere messaggi WhatsApp: novità
Il nuovo aggiornamento di WhatsApp sull’autodistruzione dei messaggi – machedavvero.it

Un degli aggiornamenti più interessanti rilasciati negli ultimi tempi dal team della piattaforma è la possibilità di autodistruggere i messaggi vocali su WhatsApp. È certamente una novità che permette di dare maggiore sicurezza agli utenti che usano il servizio di messaggistica istantanea.

Per evitare che gli utenti rischino di ritrovarsi violate le chat personali e andare incontro a problemi di privacy e sicurezza, il team di sviluppo che lavora dietro la piattaforma ha consentito a tutti di inviare nelle chat i “messaggi effimeri” che, in pratica, si distruggono automaticamente. La funzione è facile da approvare.

LEGGI ANCHE -> WhatsApp, arriva la novità tanto attesa: come accedere su più smartphone

Autodistruggere i messaggi vocali WhatsApp: ecco come fare

Uno dei passi più importanti per una maggiore sicurezza è quello di consentire agli utenti di inviare i messaggi effimeri. In pratica, grazie a tale funzione i messaggi inviati possono essere eliminati dopo 24h dall’invio. Per attivare l’impostazione basta andare nelle opzioni per la privacy di WhatsApp.

Austodistruggere messaggi WhatsApp: come fare
La funzione per i messaggi autodistrutti su WhatsApp – machedavvero.it

In poche parole, gli utenti non dovranno più cliccare manualmente su “elimina” per poter cancellare un messaggio. È una imposizione che consente diverse possibilità: quella di mandare foto e video con modalità “singola visualizzazione”, parliamo di quei file che possono essere visualizzati solo una volta dal destinatario e si eliminano in modo automatico e non si possono recuperare in chat.

Come accennato in precedenza, si tratta di una opzione introdotta per aumentare la sicurezza nelle chat degli utenti ed evitare che criminali e hacker possano accedere a foto, video e contenuti personali sul dispositivo e usarli a proprio piacimento. Una funzione che appunta è stata estesa anche ai messaggi vocali che saranno autodistrutti dopo il primo ascolto.

LEGGI ANCHE -> WhatsApp, l’aggiornamento cambia tutto: le ultime novità per gli utenti

Per inviare un messaggio vocale e fare in modo che si autodistrugga subito dopo averlo ascoltato su WhatsApp è necessario cliccare sul numero 1; ovviamente solo dopo aver cliccato sull’icona del microfono in basso per iniziare a registrare il messaggio.

Impostazioni privacy