Bonus per i pensionati nel 2024, tente agevolazioni per chi è in pensione

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Nel 2024 sono previsti bonus e agevolazioni per chi i pensionati. Le misure previste dipendono dai casi: ecco quali sono le novità da conoscere.

Diversi sono gli aiuti che lo Stato riconosce a chi ha raggiunto l’età della pensione; la stessa cosa fanno anche diverse azienda private le quali decidono di riservare agevolazioni e sconti ai pensionati.

Bonus pensionati 2024: novità
Novità per i pensionati nel 2024 – machedavvero.it

I pensionati hanno diritto a diversi bonus nel 2024, anche se in alcuni casi l’avere un assegno pensionistico non è il requisito essenziale per accedere alle agevolazioni, questo perché la maggior parte delle volte gli incentivi spettano in base alla condizione reddituale e all’età. Tuttavia, ci sono una serie di benefici dedicati ai pensionati o a coloro che sono in età per andarci. Alcune di queste agevolazioni entrano in vigore proprio quest’anno.

LEGGI ANCHE -> Pensione con soli 15 anni di contributi, è possibile solo in questo caso

Bonus pensionati 2024: l’elenco completo

Al posto della Pensione di cittadinanza è in arrivo la Pensione di inclusione, un sostegno fino a 630 euro mensili rivolto alle famiglie in cui si sono tutti i componenti over 67 o disabili gravi che hanno un Isee fino a 9.360 euro e un reddito familiare che non arriva a 6.000 euro, una soglia che viene aumentata nel caso in cui le famiglie siano più numerose.

Bonus pensionati 2024: elenco
I bonus per chi è in pensione – machedavvero.it

Le persone che hanno compiuto 65 anni di età possono fare domanda per ottenere la Carta acquisti, la card viene ricaricata di 80 euro ogni due mesi e può essere usare per la spesa al supermercato, in farmacia, in parafarmacia o per pagare le bollette. L’importante è che l’Isee non sia superiore a 8.052,75 euro.

È previsto anche l’Assegno sociale pari a 534,41 euro per chi ha compiuto 67 anni, somma che al compimento dei 70 anni può salire fino a 735,05 euro. Per avere l’incentivo è importante che si provi che il reddito annuale non superi i 6.947,33 euro.

Gli over 65 che fanno parte di un nucleo familiare con Isee non superiore ai 36.151,98 euro annui possono richiedere e ottenere l’esenzione del ticket sanitario. Poi, i cittadini che hanno compiuto 75 anni e hanno un reddito annuale che non supera gli 8.000 euro hanno diritto di ottenere l’esenzione del canone Rai.

LEGGI ANCHE -> Quando si andrà in pensione? Rivelate le nuove date per età, genere e assegni

Le persone che hanno compiuto 65 anni, inolte, e hanno un Isee inferiore a 16.215 euro possono richiedere e ottenere il bonus animali domestici. È bene sottolineare che numerose aziende offrono sconti e agevolazioni agli anziani. Pensiamo a Trenitalia o ai biglietti ridotti dei cinema.

Impostazioni privacy