Carne, attenzione ai batteri: sono un pericolo per la salute, come evitarli

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Fare attenzione ai batteri che potrebbero contaminare la carne che si mangia a tavola, sono un vero pericolo per la salute: ecco come evitarli.

I virus e i batteri possono contaminare parecchi alimenti, in particolare le carni poco cotte o crude. Rappresentano un serio rischio per la salute di tutti i consumatori.

Carne batteri: pericolo salute
Fare attenzione ai batteri nella carne – machedavvero.it

Sebbene la cottura della carne sia una delle principali strategie per poter salvaguardare la salute di tutti i commensali della famiglia ed è in grado di sconfiggere le infezioni batteriche che si possono presentare all’interno, in quanto distrugge la maggior parte dei microrganismi, non da il massimo della protezione.

Alcuni batteri, come quelli antibiotico resistenti, sono in grado di sopravvivere a temperature elevate. Ci sono 4 consigli per proteggersi dai batteri della carne, parliamo soprattutto di campylobacter, salmonella ed escherichia coli, i principali batteri responsabili delle infezioni alimentari.

LEGGI ANCHE -> Pulire il tagliere di legno non è mai stato così facile: il segreto per renderlo come nuovo

Batteri della carne: le 4 strategie per proteggersi

Il primo consiglio per cercare di evitare i batteri nella carne è quello di acquistare carni di qualità, quindi fare attenzione alle certificazioni sulle etichette e alla tracciabilità alimentare; criteri fondamentali per conservare la propria salute. Un altro suggerimento è conservare la carne adeguatamente e ricordarsi, di conseguenza, di consumare il prodotto entro i tempi raccomandati.

Carne batteri: cosa osservare
Come evitare che la carne si contamini – machedavvero.it

Prima e dopo la manipolazione della carne cruda è fondamentale lavare le mani con acqua calda e sapone, prendendosi cura anche della pulizia degli utensili e delle superfici che sono entrati in contatto con la carne cruda in quanto potrebbe esserci la contaminazione incrociate che provocherebbe allo spargimento batterico in cucina. Per evitare ciò, si potrebbe anche usare gli utensili e i taglieri separati.

L’ultimo consiglio per proteggere la salute dalla contaminazione batterica nella carne è quella di cuocere in modo adeguato le carni così da evitare di consumare la carne cruda o poco cotta. Anche se questo metodo, come anticipato in precedenza, non protegge completamente i consumatori.

LEGGI ANCHE -> Attenzione a cosa fai in cucina, questi errori si commettono continuamente

Dunque, in sostanza bisogna affrontare la minaccia batterica nella carne cruda attraverso alcuni criteri: igiene alimentare, cottura sicura e vigilanza sulla resistenza agli antibiotici. L’adozione di comportamenti alimentari sicuri e la consapevolezza del rischio sono fondamentali per preservare la salute. In tal senso, è fondamentale che ci sia una comunicazione scientifica adeguata sul tema.

Impostazioni privacy