Come arredare mensole e scaffali? Il metodo che cambia tutta la casa

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

Vuoi mensole e scaffali da copertina? Può esserti utile un metodo poco conosciuto che rivoluziona la casa: ecco cosa fare.

Quando si hanno molti oggetti in casa sorge il problema su come disporli sui ripiani appositi. Non sempre infatti dopo aver sistemato il tutto sulle mensole e sugli scaffali si è soddisfatti del lavoro compiuto. Per questo motivo è interessante scoprire un metodo che riesce a risolvere questa piccola problematica.

arredare mensole scaffali metodo
Come arredare le mensole e gli scaffali di casa – (Machedavvero.it)

Mensole, librerie e scaffali possono diventare un elemento distintivo della propria casa oppure un raccoglitore di disordine, facendo apparire la camera come trascurata. Un ripiano ben studiato e pensato riesce a migliorare notevolmente lo spazio interno e farlo sembrare armonico ed equilibrato.

Bisogna pensare allo styling della casa un po’ come quando ci si prepara per uscire. Lo styling infatti rende lo spazio domestico rilassante e più invitante, dando il via ad un’atmosfera che riesce a mettere in campo il giusto senso di accoglienza. Ora passiamo alla pratica e scopriamo il metodo che riesce a soddisfare tutti.

LEGGI ANCHE -> Stop al disordine, i 7 trucchi per avere una casa sempre in ordine

Arreda scaffali e mensole con questo metodo: è semplicissimo

Arredare la casa mette in evidenza l’obiettivo di avere mensole e scaffali accattivanti, con una dimensione equilibrata e un’estetica pulita e ordinata. L’aspetto interessante quando si parla di design è che non ci sono regole rigide, ma spesso è tutta una questione di sensazioni e istinto. Ci sono però delle linee guida da poter seguire per arredare correttamente le mensole della propria abitazione. Qui sorge un metodo interessante, quello del triangolo.

Metodo triangolo arredare mensole
Come funziona il metodo del triangolo – (Machedavvero.it)

Il metodo del triangolo chiede al diretto interessato di creare dei triangoli visivi separando gli oggetti e disponendoli lungo i vertici di un triangolo immaginario. In questo modo si riuscirà a creare una combinazione equilibrata che permetterà all’occhio di poter dare uno sguardo all’intera scaffalatura, dando la sensazione che ci sia altro da osservare.

LEGGI ANCHE -> Pulire la casa velocemente e bene: i consigli per avere le stanze sempre in ordine

Possono essere usati 2, 3, 4 triangoli, con il numero che dipende dalle dimensioni della scaffalatura e dal numero di mensole. Pensare ad una serie di mensole come ad un solo grande scaffale consente di rendere la creazione della composizione decisamente più semplice. Ogni triangolo poi deve avere un elemento in comune che conduce la scelta, ad esempio due ripiani con elementi dello stesso colore.

Impostazioni privacy