Cyclette e tapis roulant , con la Legge 104 possono essere tuoi a prezzo vantaggioso

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

In molti si chiedono se con la Legge 104 c’è diritto di acquistare anche le cyclette e il tapis roulant: ecco che cosa dice la norma e cosa si può acquistare.

Numerose sono le agevolazioni economiche e fiscali alle quali possono accedere gli invalidi civili riconosciuti con la Legge n. 104/1992 per acquistare beni e servizi fondamentali al miglioramento della propria condizione fisica.

Legge 104: Cyclette tapis roulant
Cyclette e tapis roulant con la Legge 104 – machedavvero.it

Alla maggior parte degli invalidi vine consigliato dai medici di fare attività fisica con l’aiuto di alcuni attrezzi per il moto come cyclette e tapis roulant. È proprio in questa situazione che si alimenta il dubbio se questi beni sono detraibili, se serve una certificazione specifica da dare al venditore oppure la legge non lo prevede. La legislazione in materia è stata chiara.

LEGGI ANCHE -> Non tutti conoscono i benefici degli articoli 3 e 4 della Legge 104: scopri se puoi accedere a vantaggi pazzeschi

Legge 104, quali beni sono detraibili

Gli individui che hanno una grave disabilità riconosciuta dalla commissione medica ASL-INPS, possono acquistare beni e servizi con IVA agevolata al 4%, invece che di quella ordinaria al 22%, e possono anche richiedere la detrazione IRPEF al 19% delle spese effettuate.

Legge 104: cosa comprare detrazione
I beni detraibili con la 104 – machedavvero.it

Entrando nel dettaglio, coloro che hanno la Legge 104 possono acquistare a prezzo detratto i prodotti di ausilio, come protesi e poltrone, e sussidi tecnici e informatici, come PC e telefoni, utili a incrementare l’autosufficienza e l’integrazione sociale dei disabili.

Detto ciò è normale e giusto pensare che tra i beni acquistabili rientrano anche i tapis roulant e cyclette, soprattutto se l’uso di questi attrezzi è prescritto dal medico. Il presupposto importante per acquistare questi strumenti con l’IVA agevolata al 4% è la sussistenza del collegamento funzionale tra la disabilità e il prodotto. In poche parole, il prodotto è fondamentale per migliorare la qualità della vita.

LEGGI ANCHE -> Legge 104, quali sono le malattie invalidanti che danno diritto al beneficio? L’elenco Inps aggiornato

Durante la spesa non è necessario che gli interessati presentino il certificato rilasciato dalla Commissione medica che attesti le capacità motorie ridotte o impedite. Questo perché si presume che sia in possesso degli interessati a prescindere. In ogni caso, per sapere e conoscere nel dettaglio quali sono i benefici fiscali ai quali si ha diritto, il consiglio è quello di consultare con attenzione la Guida predisposta dall’AdE, la quale precede dei capitoli appositi alle spese per le quali è previsto usare la detrazione e agevolazione dell’IVA.

Impostazioni privacy