Metalli pesanti nel cioccolato, attenzione a questi prodotti: rischi per la salute

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Nel cioccolato sono state trovate tracce di metalli pesanti. Fare attenzione ad alcuni prodotti, ci sono rischi per salute: ecco che cosa sapere.

Una ricerca effettuata da Consumer Reports in California ha rivelato come piombo e cadmio contaminano spesso i prodotti che contengono il cacao. Tali metalli arrivano alla pianta in varie modalità: attraverso l’aria, le foglie e le radici.

Metalli pesanti cioccolato: attenzione
Attenzione ai metalli pesanti nel cioccolato – machedavvero.it

Il problema principali è che certe volte i metalli pesanti si trovano in concentrazioni maggiori e più elevate di quelle considerate sicure. Quest’anno sono stati analizzati 48 prodotti di aziende molto note a livello nazionale o internazionale, appartenenti a 7 categorie diverse. Lo studio ha rilevato come in 16 prodotti c’è la presenza di piombo o cadmio in quantità superiori ai limiti consentiti.

LEGGI ANCHE -> Alimenti contaminati: dalla frutta al pesce non sappiamo più cosa è davvero sano, lo studio

Metalli pesanti nel cioccolato: i prodotti a rischio

I test sulle tavolette al cioccolato fondente hanno dimostrato come cinque su sette sono risultate fuori norma, dove il quantitativo più alto di metalli pesanti è stato ritrovato nel cioccolato Perugina Premium Dark Chocolate, di Nestlè. Nella formulazione al 70% di cacao è stato riscontrato il piombo al 314%, in quella all’85% addirittura al 539%.

Metalli pesanti cioccolato: prodotti
I prodotti che contengono piombo e cadmio – machedavvero.it

Sono state analizzate anche le tavolette al cioccolato al latte, anche se in questo caso i risultati sono stati migliori in quanto nessuna delle sfoglie analizzate ha mostrato delle quantità eccessive di piombo o cadmio. Questo perché il cioccolato al latte non contiene troppo cacao come il fondente. Tutte le tavolette, infatti, hanno presentato concentrazioni minori dei due metalli.

L’analisi sulle gocce di cioccolato ha riscontrato la presenza eccessiva del piombo in solo due prodotti su dodici analizzati, mente il cadmio è nei limiti. In ogni caso, i ricercatori hanno sottolineato che dipende tutto dal consumo che se ne fa. Consumer Reports ha spiegato ai consumatori di scegliere le gocce di pasticceria che hanno concentrazioni inferiori di metalli pesanti.

LEGGI ANCHE -> Attenzione a questi 12 cibi velenosi, sono spesso presenti a tavola: alcuni alimenti sono tossici

Gli analisti hanno avvertito i consumatori di fare attenzione anche al cacao in polvere, il quale potrebbe avere i livelli di piombo più alti. Rischio della presenza di metalli pesanti eccessiva anche nelle miscele pronte per cioccolata calda, come quella a marchio Nestlé, Starbucks e il mix di Walmart. Gli analisti hanno studiato la presenza di piombo e cadmio sui preparati per brownie e torte.

Impostazioni privacy