Organizza il tuo armadio senza spendere nulla: il segreto da non perdere

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Puoi organizzare e sistemare il tuo armadio senza spendere nulla. Tutto sul segreto di cui non si può fare a meno.

All’interno dell’armadio ci possono essere diversi elementi, dai prodotti per il letto, alle coperte fino ad arrivare a qualche capo di abbigliamento. Ogni singolo spazio è occupato e per questo può sorgere con il tempo un disordine non affatto da sottovalutare.

Organizza armadio senza spendere
Come organizzare l’armadio a costo zero – (Machedavvero.it)

Ogni tipo di guardaroba deve essere gestito nei minimi dettagli affinché si abbia un ordine preciso e duraturo. Non è semplice contrastare l’eventuale disordine, data la frequenza con cui le cose entrano ed escono dall’armadio, ma è fondamentale trovare dei modi per ridurre il tasso elementi non a posto.

Per dare una direzione ordinata al proprio armadio può essere utile conoscere alcune indicazioni che non comportano alcuna spesa. Entriamo nel merito per capire come dare una decisa rinfrescata a questo spazio.

LEGGI ANCHE -> Risparmiare in casa, i 5 trucchi per mettere da parte fino a 1.500 euro

Il segreto a costo zero per avere l’armadio sempre in ordine

Per dare la giusta direzione all’armadio bisogna in prima battuta fare un punto della situazione degli elementi al suo interno. Da quelli per il letto a quelli per il bagno fino ad arrivare a quelli personali, è necessario avere ben in mente cosa inserire all’interno. L’ordine da seguire segue 3 aspetti: prodotti da tenere, da gettare o da mettere altrove.

Piegare lenzuola e asciugamani
Il segreto per avere un armadio in ordine – (Machedavvero.it)

Gli oggetti che si decide di tenere arriva il momento di rimetterli correttamente all’interno dell’armadio, sfruttando al meglio i piccoli spazio che ci sono.

LEGGI ANCHE -> Profumare gli armadi in modo naturale è davvero semplicissimo: il tutto a costo zero

In prima battuta risulta utile piegare in un certo modo le lenzuola, piegando prima a metà sul lato più lungo e poi di nuovo a metà sul lato più corto così da ottenere un quadrato o un rettangolo. Piegando in tre si otterrà un rettangolo più lungo dove si potrà inserire l’ultima estremità nella tasca creata dalla prima piega. A seguire l’attenzione deve riguardare coperte e copripiumini da piegare o da sistemare come un rotolo, formando in entrambi casi un pacchetto ordinato.

Dopo essersi dedicati alle lenzuola si può passare agli asciugamani dividendoli a metà e nuovamente a metà mantenendosi sullo stesso lato. Se si sta creando delle pile è idoneo assicurarsi che tutti gli asciugamani siano livellati, non solo per risparmiare spazio ma anche per evitare che si ribaltino facilmente.

Impostazioni privacy