Pulire i controsoffitti non è mai stato così facile: questo detergente fai da te convince tutti

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

La pulizia dei controsoffitti non sarà più un problema grazie ad un detergente fai da te: risultato straordinario.

I detergenti fatti in casa rappresentano una soluzione capace di convincere molte persone. I prodotti industriali stanno lasciando il passo a queste interessanti alternative, non solo in grado di regalare un risultato straordinario ma anche di rispettare l’ambiente e il portafoglio.

Pulire controsoffitti detergente
La soluzione fai da te per pulire i controsoffitti – (Machedavvero.it)

La pulizia della casa tocca tantissime aree, con alcune più delicate di altre. Tra queste troviamo i controsoffitti che, con il tempo, subiscono l’assalto della polvere e dello sporco, fino a palesare situazioni dove non è semplice agire.

Questa zona della propria abitazione può essere pulita e riordinata grazie ad un mix di ingredienti che formano un detergente da poter impiegare come e quando si vuole. Entriamo nei dettagli per scoprire una soluzione che è destinata a diffondersi sempre di più.

LEGGI ANCHE -> Pulire casa con la sfida dei 3 minuti: è una tecnica che rende gli ambienti sempre in ordine

Detergente fatto in casa per i controsoffitti: soluzione incredibile

Il pianeta è in decisa difficoltà ed è per tale ragione che bisogna guardare alle soluzioni eco-sostenibili con rinnovata fiducia e profondo apprezzamento. In ambito di pulizia della casa, questi prodotti hanno conquistato tutti perché possono essere realizzati autonomamente e con ingredienti spesso già disponibili nella propria abitazione.

Detergente per soffitti e controsoffitti
Detergente fatto in casa per i controsoffitti – (Machedavvero.it)

Per quanto riguarda i controsoffitti c’è una soluzione che chiama in causa 3 ingredienti: acqua, aceto di agrumi e sapone di Castiglia. Questa soluzione è più complessa delle altre che si conoscono ma riesce a dare un risultato incredibile.

LEGGI ANCHE -> La pulizia di casa non sarà più un problema, questi trucchi fanno risparmiare tempo e soldi

Per preparare questa soluzione è necessario prendere un barattolo di vetro da un litro e inserire le bucce degli agrumi, coprendole con l’aceto e lasciando riposare per due settimane nei pressi di una finestra soleggiata. In alternativa, se si ha fretta, si può procedere a scaldare la miscela nel microonde. Unire poi 1/2 tazza di aceto di agrumi, senza bucce, con una tazza d’acqua e un cucchiaino di sapone di Castiglia, andando a mescolare il tutto prima dell’uso.

Al di là dell’elaborata preparazione, questa miscela riesce a far sparire l’odore di aceto diventando piacevole da usare. La soluzione elimina lo sporco in poco più di 3 minuti e diffonde nell’ambiente un odore assolutamente gradevole.

Impostazioni privacy