Pulire la lavatrice, i 3 rimedi naturali a costo zero che nessuno conosce

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Per pulire la lavatrice ci sono 3 rimedi naturali a costo zero che nessuno conosce ma sono super efficaci: ecco che cosa fare.

Tutti coloro che hanno come obiettivo quello di avere l’elettrodomestico funzionante e profumato non serve che vadano a spendere tanti soldi in prodotti inquinanti e chimici che fanno male all’ambiente. Ci sono delle soluzioni efficaci e naturali.

Pulire lavatrice rimedi naturali
I rimedi naturali per pulire la lavatrice – machedavvero.it

Una lavatrice al massimo delle sue prestazioni e funzioni deve essere necessariamente pulita. I prodotti come detergenti, sgrassatori, spray, disincrostanti e molti altri ancora non servono per chi ha come obiettivo una pulizia approfondita. Per prendersi cura del proprio elettrodomestico ci sono anche 3 rimedi naturali ed ecologici molto efficaci ed efficienti. In questo modo si avrà la certezza di avere tutti i componenti della lavatrice siano puliti ed igienizzati.

LEGGI ANCHE -> Lavare i panni senza lavatrice, il gadget che ti fa risparmiare sulla bolletta

Le 3 soluzioni naturali per pulire la lavatrice: ecco quali sono

Tenere la lavatrice pulita è molto semplice, ma è un passaggio fondamentale da fare perché l’elettrodomestico altrimenti potrebbe dare dei problemi durante il suo funzionamento. Per questo motivo, per avere un bucato sempre fresco, pulito è necessario procedere con una manutenzione periodica.

Pulire lavatrice: 3 soluzioni naturali
Le 3 soluzioni naturali per pulire la lavatrice – machedavvero.it

Sapone, sporco, acqua a calcare possono mettere veramente a dura prova il funzionamento della lavatrice. Con il passare del tempo, infatti, gli elementi indicati tenderanno ad accumularsi sulle guarnizioni, nel cestello, nello scarico e nel filtro. Per evitare che si crei la muffa e far puzzare gli indumenti è importante procedere con la pulizia.

Per pulire il filtro della lavatrice basta usare un po’ di acido citrico sciolto nell’acqua e lasciare l’elemento in ammollo per qualche minuto in una bacinella. Un ottimo rimedio c’è anche per la pulizia della guarnizione dove basta usare uno spazzolino vecchio e formare una soluzione con acqua e bicarbonato di sodio, in seguito strofinare energeticamente.

LEGGI ANCHE -> Lavatrice, al suo interno c’è uno scomparto segreto: al suo interno una sorpresa inaspettata (e disgustosa)

Il terzo e ultimo rimedio è quello che prevede la pulizia del cestello della lavatrice, dove il consiglio è quello di versare un misurino di detersivo ecologico per i panni all’interno dello scomparto dove in genere si inserisce il sapone e un misurino di acqua e acido citrico al posto del solito ammorbidente, in seguito far partire un lavaggio a vuoto. Una volta al mese il suggerimento è quello di fare un lavaggio ulteriore.

Impostazioni privacy