Pulire le pareti bianche non è mai stato così facile: i semplici metodi da utilizzare

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Le pareti bianche possono essere pulite con dei semplicissimi ed efficaci metodi: torneranno a splendere in poco tempo.

Le pareti bianche forniscono all’ambiente interno una maggior luce rispetto ad altre tonalità, ma nel tempo possono perdere il loro smalto. Per tale ragione è importante imparare a pulire le pareti in modo che riescano a dare sempre lo stesso risultato.

pulire pareti bianche metodi
I semplici metodi per pulire le pareti bianche – (Machedavvero.it)

Le pareti di color bianco possono essere pulite con soluzioni domestiche oppure commerciali. Entrambe le soluzioni riescono ad eliminare lo sporco donando un risultato assolutamente apprezzato. Il processo di pulizia di queste pareti è faticoso ma ci sono alcuni metodi che consentono di rimuovere le macchie presenti in maniera semplice.

LEGGI ANCHE -> Muffa sulle pareti, con questi rimedi casalinghi la elimi subito e non tornerà più

I metodi per pulire facilmente le pareti bianche

Le pareti vengono pulite, in genere, solo nel momento in cui si decide di effettuare delle pulizie approfondite della casa o prima di eventi importanti, come un trasloco. Queste tendono ad accumulare velocemente sporco e polvere, ed è per tale motivo che devono essere pulite almeno due volta l’anno o quando si formano delle macchie.

Pulire pareti bianche: i metodi da conoscere
Pulire le pareti bianche in modo semplice ed efficace – (Machedavvero.it)

Per pulire correttamente le pareti bisogna prima assemblare gli elementi utili alla pulizia per poi iniziare a spolverare dal soffitto al pavimento. Dopo aver eseguito questa operazione ci si può dedicare alle pareti tramite due metodi in particolare: uno fatto da un detergente multiuso e l’altro con una soluzione composta da bicarbonato di sodio.

LEGGI ANCHE -> Casa in affitto, rinfrescare le pareti spetta all’inquilino che lascia l’appartamento?

Pulire le pareti con un detergente multiuso passa dalla scelta di un prodotto con una consistenza non troppo densa e che non produca eccesiva schiuma. Questo metodo è ideale per raccogliere elementi come cibo o bevande. Inoltre, funziona molto meglio se si pulisce immediatamente una macchia.

Il rimedio con il bicarbonato di sodio rientra nella categoria delle soluzioni naturali. Questo ingrediente funziona per la maggior parte dei tipi di macchie e superfici. Per realizzare tale soluzione bisogna versare tre parti di bicarbonato di sodio e una parte di acqua in una ciotola, ricordando che deve avere una consistenza leggermente appiccicosa. Dopo aver realizzato il composto, bisogna stenderlo sulla parete con una spugna bagnata e lasciarlo riposare. Infine, pulire la macchia con un panno in microfibra umido o un tovagliolo di carta. Se la macchia persiste si può provare a combinare bicarbonato e aceto, quest’ultimo al posto dell’acqua.

Impostazioni privacy