Pulizie di primavera, il piumone non entra in lavatrice? Segui questo trucco, lo userai sempre

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

Si avvicinano le pulizie di primavera e il piumone potrebbe dare qualche problema. Questo trucco risolve tutto: è utilissimo.

L’arrivo della primavera conduce automaticamente al momento dell’addio all’amato piumone, che ci ha tenuti al caldo durante le notti più fredde dell’anno. Prima di riporre il piumone nell’armadio bisogna lavarlo così da averlo pronto all’uso per l’inverno prossimo.

pulizia primavera piumone trucco
Il trucco infallibile per lavare il piumone durante la pulizia di primavera – (Machedavvero.it)

Portare il piumone in lavanderia si traduce in una spesa non affatto bassa e per questo motivo si può preferire l’opzione casalinga. Al giorno d’oggi ci sono lavatrici che hanno dei programmi dedicati alla pulizia di questo genere di elementi, così da non rovinarli ed ottimizzare i consumi.

Il problema del piumone potrebbe essere la sua grandezza, aspetto che non consentirebbe di inserirlo in lavatrice. Cosa fare in questa situazione? L’indicazione è di non forzare il suo inserimento nel cestello ma di mettere in pratica un sistema infallibile.

LEGGI ANCHE -> Pulire casa con la sfida dei 3 minuti: è una tecnica che rende gli ambienti sempre in ordine

Problema pulizie di primavera, il piumone non entra in lavatrice: il sistema che cambia la vita

Se si decide di lavare il piumone in casa ma la lavatrice non consente di procedere con il suo lavaggio, è necessario provare un trucchetto che consentirà di ottenere un risultato a dir poco impeccabile.

lavare piumone senza lavatrice
Come lavare il piumone se non entra in lavatrice – (Machedavvero.it)

Qui bisogna procedere andando a riempire la vasca da bagno con dell’acqua calda, immergendo dentro il piumone ed aggiungendo due cucchiai di aceto e due di bicarbonato di sodio. A seguire unire qualche scaglia di sapone di Marsiglia e lasciare tutto in ammollo per circa due ore prima di risciacquare e mettere ad asciugare all’aria aperta.

LEGGI ANCHE -> Pulizia della casa, basta ai prodotti chimici: realizza un’efficiente soluzione con soli 3 ingredienti

In alternativa si può optare per un lavaggio a secco. Se il piumone è delicato, come quelli in piuma d’oca, è meglio preparare una soluzione con 25 gocce di Tea Tree Oil, 5 gocce di olio essenziale all’eucalipto, mezzo litro di acqua e due cucchiai di bicarbonato di sodio.

Dopo aver mescolato adeguatamente trasferire il mix in un flacone spray, in modo da nebulizzarlo senza fatica su tutto il piumone. Lasciare agire per un’oretta per poi rimuovere i residui in eccesso con l’aiuto di una spazzola. Anche in questo modo il piumone sarà igienizzato perfettamente con un sistema più semplice del precedente ma altrettanto efficace.

Impostazioni privacy