Pulizie di primavera, la lista che ti salva la vita: le cose da fare per mettere la casa in ordine

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Le pulizie di primavera sono un classico per mettere in ordine la casa e togliere tutto il superfluo. C’è una lista di cose da fare.

L’attività di riordino dell’abitazione e quindi la pulizia di uno spazio è più semplice di quanto si possa immaginare. Tutte le attività possono essere eseguite rapidamente, l’importante è iniziare.

Pulizie primavera: lista
La lista per le pulizie di primavera – machedavvero.it

Per chi non sa da dove partire ci sono di mezzo le pulizie di primavera, gli esperti consigliano di tenere ben a mente una lista di controllo di 30 giorni. Si tratta di un semplice piano che aiuta a delineare le attività da fare per riuscire a ordinare ogni angolo della casa. In tal senso, è utile tenere a portata di mano un quaderno dove appuntare le operazioni fatte di volta in volta oppure affidarsi a un progetto digitale sul PC.

Pulizie di primavera: la lista dei 30 giorni

Quando si parte con le pulizie di primavera, il primo giorno bisogna liberarsi della polvere, quindi bisogna spazzare e spolverare per bene. Il giorno dopo fare il cambio di stagione, quindi mettere da parte gli abiti e i capi invernali per fare posto a quelli estivi. È necessario provvedere alla pulizia dell’armadietto dei medicinali, quindi smaltire i farmaci scaduti.

Pulizie primavera: calendario 30 giorni
Il calendario per la pulizia – machedavvero.it

Il quarto giorno mettere in ordine le scarpe, mentre il giorno successivo è necessario pulire i piccoli utensili ed elettrodomestici da cucina, i quali sono molto utilizzati durante l’anno. Anche se non fa parte della casa, ma è importante pulire l’auto e si potrebbe fare il sesto giorno. Fondamentale è pulire a fondo il frigorifero, quindi anche il congelatore.

L’ottavo giorno è importante togliere il disordine nel bagno, quindi controllare tutte le parti. Procedere poi con il lavaggio della biancheria della casa: federe, lenzuola, coperte, asciugamani. Il decimo giorno pulire i dispositivi elettronici come TV e PC. In seguito organizzare la spazzatura e delle piante d’appartamento, in seguito proseguire con la pulizia del forno.

Il tredicesimo giorno pulire le finestre, mentre successivamente gettare giornali e riviste. Nell’elenco è previsto anche la pulizia dei pennelli per il trucco e le spazzole per capelli, poi procedere con la pulizia degli scarichi idraulici e riparare le perdite che potrebbero esserci eventuali. Il diciassettesimo giorno pulire il camino e il salone, quindi togliere le eventuali decorazioni invernali.

Non dimenticarsi di pulire i divani, per poi procedere nel diciannovesimo giorno con la pulizia del garage e spazi aperti. Il giorno dopo pulire la scrivania, mentre il ventunesimo punto prevedere l’ordine di tazze e bicchieri in cucina. Procedere con l’organizzazione delle borse, per poi andare con la riparazione di capi, biancheria e accessori che potrebbero essere danneggiati.

Andare avanti con l’ordine dei gioielli, mentre il venticinquesimo giorno si possono coinvolgere i bambini per mettere in ordine la loro stanza. In seguito dare ancora una spolverata, per poi passare alla pulizia dei muri. Importante è anche pulire il materasso, per poi optare per la vendita di qualche oggetto in buono stato. L’ultimo giorno ricordarsi di riciclare e gettare i rifiuti in modo responsabile e pulire i bidoni della spazzatura.

Impostazioni privacy