Riordina l’armadio e i cassetti con il metodo “Core 4”: è amatissimo dagli esperti del settore

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

Si sta diffondendo la strategia di decluttering “Core 4”. È amata dai professionisti del settore: come funziona questo metodo.

Vivere all’interno di una casa con gli spazi tutti organizzati consente di generare un’esperienza immersiva e positiva. Mettendo in campo determinate strategie si avrà grande facilità nel trovare gli oggetti che si ricercano e anche nel risparmiare denaro sul lungo periodo perché si smarriranno meno elementi.

riordina armadio cassetto metodo core 4
Il metodo “Core 4” consente di riordinare l’armadio o i cassetti con grande facilità – (Machedavvero.it)

Organizzare la propria casa e mantenerla in un determinato modo può essere complicato a seguito dei ritmi elevati della vita quotidiana. Per questo motivo può essere adeguato aderire al metodo organizzativoCore 4“. Questa nuova strategia di decluttering sta conquistando tutti, anche gli organizzatori professionisti. Entriamo insieme nei dettagli per  capire adeguatamente i vantaggi che fornisce questo metodo.

LEGGI ANCHE -> Profumare gli armadi in modo naturale è davvero semplicissimo: il tutto a costo zero

Come funziona il metodo “Core 4”: ordine perfetto negli armadi e nei cassetti

Il metodo organizzativo “Core 4” si suddivide in 4 semplicissimi passaggi: svuotare, categorizzare, ritagliare e contenere. Questa strategia è utilizzata da tanti professionisti del settore e può essere applicata con estrema facilità anche alla propria casa.

strategia decluttering core 4
Come funziona la strategia “Core 4” – (Machedavvero.it)

Il primo passaggio del metodo di decluttering consiste nel rimuovere ogni elemento nella zona in cui si desidera procedere. L’indicazione è di togliere tutti gli oggetti presenti così da avere un perfetto quadro della situazione su come risistemare l’area di riferimento.

LEGGI ANCHE -> Guardaroba che scoppia e vestiti tutti in disordine: con questo accessorio risolvi subito

Dopo aver svuotata l’area si può procedere iniziando a creare file di oggetti simili utilizzando contenitori o scatole. Da non dimenticare di etichettare qualsiasi contenitore con dei post-it così da avere pieno controllo sull’attività che si sta svolgendo, anche al rientro da una piccola pausa.

Il terzo passaggio consiste nell’eleminare gli oggetti che non sono più necessari. Per questo motivo bisogna tenere a portata di mano dei sacchetti per la spazzatura così da cestinare gli elementi non indispensabili nel minor breve tempo possibile. Questi oggetti non dovranno essere necessariamente smaltiti ma potranno essere venduti oppure donati.

Infine si possono usare dei cestini o dei contenitori per gli oggetti simili. Questi quando sono raggruppati insieme consentono al diretto interessato di sapere esattamente dove si trova quel determinato elemento. I contenitori trasparenti forniscono un ulteriore aiuto perché consentono di poter vedere all’interno della scatola senza necessariamente aprirla.

Impostazioni privacy