Frigorifero sempre disordinato? Il segreto per organizzarne lo spazio in modo efficace

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Per chi ha il frigorifero sempre disordinato il segreto è organizzarne lo spazio in modo efficace, in questo modo l’ordine è garantito: ecco che cosa fare.

Coloro che hanno intenzione di ottimizzare la conservazione degli alimenti ed evitare sprechi è importante gestire e organizzare il frigo nel modo corretto, per questo è un errore tenerlo in disordine.

Frigorifero disordinato: segreto organizzarlo
Il segreto per ordinare il frigo – machedavvero.it

La conservazione degli alimenti nel frigorifero è un momento cruciale nell’attività domestica. Eppure, la maggior parte delle persone tende ad ammucchiare il cibo meccanicamente dopo aver riportato la spesa a casa. Tenere in ordine il frigo permette a tutti di combattere gli sprechi alimentari e conservare il cibo più a lungo.

In tal senso, sono stati rivelati 7 consigli per riordinare il frigorifero quando è disordinato. Si tratta di piccoli accorgimenti da fare durante la quotidianità e che permettono non solo di conservare il cibo per più tempo, ma anche risparmiare tempo e denaro.

LEGGI ANCHE -> Frigorifero pulito e in ordine, basta una sola abitudine: cambia tutto

Come ordinare il frigorifero quando è disordinato

Pianificare e organizzare lo spazio nel frigorifero è più semplice di quanto si possa immaginare. Basta seguire 7 trucchi facili e intuitivi per massimizzare l’uso dello spazio ed evitare che gli alimenti vadano a male. Per prima cosa l’ideale è usare dei contenitori trasparenti per raggruppare tutti i cibi e prodotti simili, come formaggi, condimenti, e così via.

Frigorifero disordinato: come ordinarlo
Come ordinare un frigo in disordine – machedavvero.it

In seguito procedere con etichettare i contenitori con la data di scadenza, in questo modo è facile capire dove devono andare certi tipi di cibi, oltre al fatto che sarà più semplice capire che cosa consumare prima. Ricordarsi di usare il sistema FIFO o rotazione degli alimenti, in pratica i nuovi cibi devono andare dietro quelli già in frigo; un modo per ridurre gli sprechi e assicurarsi di consumare prima il cibo presente nel frigo.

È importante anche ottimizzare i ripiani del frigo, quindi regolare l’altezza così da adattarla ai contenitori, facendo attenzione a usare i ripiani in alto per il cibo pronto all’uso e quelli in basso per gli alimenti grezzi. Un ottimo metodo è anche quello di usare i divisori dei ripiani, in questo modo si avrà la certezza che gli alimenti non entreranno a contatto tra di loro e sarà sicuramente tutto più ordinato.

LEGGI ANCHE -> Come sapere se il frigorifero si sta guastando? Questi segni sono inconfondibili

Ricordarsi di usare zone designate per ogni alimento, per questo motivo è importante tenere la carne nel ripiano inferiore e i latticini nella zona centrale, così come i prodotti freschi come frutta e verdura nei cassetti. L’ultimo importante suggerimento è quello di controllare gli alimenti almeno una volta a settimana, fare un check per evitare che qualcosa vada a male.

Impostazioni privacy