Non buttare le scatole del tè vuote, con questo trucco risparmi un sacco di soldi

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

In pochi passaggi è possibile riciclare le scatole del tè vuote e risparmiare un bel po’ di soldi: ecco qual è il trucco da fare.

È importante dedicare sempre un po’ di tempo al riciclo degli oggetti di casa nel proprio quotidiano, approfittando magari di qualche ora libera per mettere in campo la propria originalità.

Scatole tè vuote non buttare
Non buttare le scatole del tè vuote – machedavvero.it

Gli effetti dannosi delle attività degli esseri umani sull’ambiente si fanno sempre più sentire. Per limitare l’inquinamento e il collasso della biodiversità, la raccolta differenziata è di certo una delle semplici e più efficaci azioni quotidiane che si possono compiere e che molti hanno già adottato nel proprio stile di vita.

Tuttavia, per tutelare il pianeta e rallentare la minaccia sempre più evidente e persistente del cambiamento climatico è importante compiere altre azioni, come riciclare i vati oggetti che si possono trovare in casa. Una delle idee più carine e funzionali arriva dal riciclo delle scatole del tè vuote che permette di risparmiare dei soldi.

LEGGI ANCHE -> Riciclare il vetro, gli errori da non commettere: così invalidi tutto

Come riciclare le scatole del tè vuote

C’è un trucco fai da te trucco che permette di riciclare le scatole del tè e trasformarle in una grande scatola per conservare le bustine dell’infuso, bevanda amatissima da migliaia di persone che la consumano non solo al mattino, ma anche nel pomeriggio. In questo modo, si risparmieranno i soldi di acquistare una scatola in latta.

Scatole tè vuote: riciclare
Il trucco per riciclare la scatola del tè – machedavvero.it

La prima cosa da fare è separare le scatole di cartone da tè che si trovano in casa. In seguito rimuovere il coperchio superiore di tutte le scatole e unirle dalla base con del nastro adesivo. Una volta fatto questo passaggio, non resta che posizionare un pezzo di cartone sulla base per sostenere le scatole.

Nella parte superiore, inoltre, bisognerà mettere della colla nelle aree che si desidera decorare. Quindi, bisognerà armarsi di nastri di pizzo o filo di iuta così da proseguire nel lavoro. È possibile rivestire la scatola di cartone con della stoffa o pezzi di riviste per rendere l’oggetto più originale, personalizzato e divertente.

LEGGI ANCHE -> Come riciclare l’acqua del condizionatore? Questo metodo salva anche l’ambiente

La decorazione dipenderà solo dal gusto personale di chi la crea, così come le tempistiche della realizzazione sono solo soggette al lavoro che si vuole portare a termine. Per chi vuole dare un tocco più elegante e raffinato alla scatola, l’ideale è usare il pizzo, in questo modo gli darà anche un tocco decisamente più sofisticato. Altrimenti ci sono molte altre alternative.

Impostazioni privacy