Quasi 4.000 assunzioni in tutta Italia, tantissime opportunità di lavoro: dove e come inviare il CV

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Opportunità di lavoro per chi è in cerca di una occupazione. Sono previste quasi 4.000 assunzioni in tutta Italia: ecco dove e come inviare il CV.

I giovani sono le prime vittime dei cambiamenti nel mercato del lavoro e la maggior parte di loro fa fatica a trovare una occupazione. Da maggio ad ottobre ci sarà l’occasione di essere assunti in una grande azienda nazionale.

Assunzioni Poste Italiane quasi 4mila posti
Assunzioni in tutta Italia – machedavvero.it

Per tutti coloro che sono alla ricerca di un posto di lavoro possono sfruttare l’opportunità che sarà data da Poste Italiane che ha divulgato un piano per le prossime assunzioni. La società che si occupa di servizi postali ha di recente annunciato la sua intenzione di ampliare il numero di risorse e reclutare un numero considerevole di risorse.

L’assunzione ci sarà durante i mesi di maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre 2024, dove l’azienda prevede di chiamare 3.832 nuovi dipendenti da distribuire su tutto il territorio nazionale. I posti di lavoro spetteranno principalmente il servizio di smistamento e recapito della posta.

LEGGI ANCHE -> Tantissime offerte di lavoro e sgravi fiscali per le imprese che assumono categorie protette

Poste Italiane assunzioni 2024: requisiti e dettagli

Le assunzioni di Poste Italiane da maggio a ottobre 2024 riguarderanno in particolare il recapito e smistamento postale, con posizioni aperte previste di 3.832. Questi posti sono ripartiti in 3.238 portalettere e 594 addetti di produzione. L’iniziativa della società italiana rientra in una strategia ampia per prendere di petto il ricambio del personale dovuto alle ferie estive e per continuare a soddisfare i bisogni della popolazione e le esigenze operative aziendali.

Assunzioni Poste Italiane: requisiti
Poste Italiane ha deciso di assumere quasi 4mila posti per il servizio di recapito e smistamento della posta – machedavvero.it

È quindi da considerarsi una sorta di turn over che verrà effettuata nei mesi estivi, così da garantire il massimo delle prestazioni. Il contratto è a tempo determinato e per quanto riguarda i requisiti si richiede un diploma di scuola superiore con votazione minima di 70 su 100, oppure un diploma di laurea con votazione minima di 102 su 110. È necessaria anche la patente di guida, mentre non sono previste delle conoscenze specifiche.

LEGGI ANCHE -> Nuove assunzioni in Coop anche senza esperienza: requisiti e stipendio

È bene specificare che Poste Italiane ha deciso di implementare anche un piano di esodi incentivato nell’agevolare nuovi ingressi e favorire un ricambio generazione, puntando su almeno 3.900 lavoratori entro la fine del 2025. Ha effettuato anche un accordo con i sindacati per procedere con più di 1.000 assunzioni nei settori di comunicazione, posta, logistica e mercato privati.

Impostazioni privacy