Tieni il tuo cane lontano da queste erbe, sono pericolosissime

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

È stato lanciato l’allarme sulle erbe considerate pericolose per i cani. Non sono solo fastidiose ma anche mortali: ecco qual è l’elenco da tenere a mente.

Alcune piante da esterno possono essere insidiose per i nostri amici domestici. Queste possono trovarsi non solo nel proprio giardino, ma anche per la strada. È importante conoscere i tipi di erbe così da tenere a distanza gli animali.

Erbe pericolose cani: attenzione
Attenzione alle erbe pericolose per gli animali domestici – machedavvero.it

In questo articolo andremo a parlare delle erbe che crescono sui bordi delle strade, tra le pietre del selciato, nei lotti liberi e lungo i muri. Sono tutti luoghi in cui sono visibili delle zone verdi dove i cani amano passeggiare e fermarsi per qualche minuto. Tuttavia, gli esperti hanno lanciato un allarme rivolto ai proprietari, indicando nel dettaglio i nomi di quali sono le erbe pericolose per i cani.

LEGGI ANCHE -> Cani, attenzione a uva e uvetta: il rischio è altissimo

Quali sono le erbe pericolose per i cani?

Le prime erbe pericolose per i cani sono le graminacee, il cui periodo di massima fioritura a maggio e giugno. Si insinuano con facilità all’interno del pelo degli animali oppure nel naso, nelle orecchie o negli angoli degli occhi, provocando ferite irreversibili e a volte mortali quando finiscono nei polmoni o in altri organi vitali.

Erbe pericolose cani: quali sono
La lista delle erbe pericolose per i cani – machedavvero.it

Lungo la strada è possibile anche che i cani capitino tra l’erba tagliata, le spighette potrebbero causare danni alle zampe degli animali ed è importante rimuoverle con cura per evitare che la situazione peggiori. Nel caso in cui non si riescono a rimuoverle è importante consultare un veterinario. In ogni caso è importante rimuovere sempre l’erba tagliata dopo lo sfalcio.

Gli esperti, inoltre, hanno spiegato che un’altra pianta pericolosa per gli amici a quattro zampe sono le piante rampicanti proprio come l’edera. Questa si trova facilmente in giro per le città ed è diffusissima in tutta Italia. È famosa per la sua produzione di bacche globose scure, le quali sono molto gradite dai volatili ma sono pericolose per i cani e gatti, ma anche per l’uomo, in quanto irritano le pareti gastriche.

LEGGI ANCHE -> Dormire con cani e gatti fa bene? Finalmente la verità, il parere dell’esperta

A ciò, inoltre, bisogna aggiungere che ci sono molte altre piante considerate velenose e tossiche per i cani. In ogni caso, in una situazione di pericolo è importante recarsi con urgenza da un veterinario o contattare un centro specializzato per trovare un trattamento il più rapidamente possibile.

Impostazioni privacy