Esenzione ticket C02, ottienilo subito: la lista dei benefit e delle agevolazioni

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Il codice esenzione C02 è assegnato ad una determinata categoria di persone: ecco i benefit e le agevolazioni che offre.

L’esenzione ticket C02 è destinata alle persone invalide civili al 100%, che hanno anche l’indennità di accompagnamento. Come tutte le esenzioni, anche la C02 consente alla persone di ricevere prestazioni assistenziali e terapeutiche coperte totalmente dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

Esenzione ticket c02 agevolazioni
Le agevolazioni del codice C02 – (Machedavvero.it)

Come in tutte le esenzioni sono previste delle regole e dei requisiti da rispettare. Tutte le opzioni disponibili sono finalizzate a dare alle persone che ne hanno diritto la possibilità di svolgere tutte le normali attività della vita quotidiana.

Bisogna sottolineare che, seppur non autosufficienti completamente, anche gli invalidi al 100% che riescono a camminare da soli possono effettuare la richiesta dell’esenzione C02. Tale passaggio è stato stabilito dalla sentenza n. 25255 del 27 novembre 2014 emessa dalla Corte di Cassazione.

LEGGI ANCHE -> Nuove regole invalidi civili: tutto sui cambiamenti approvati

Come funziona l’esenzione ticket C02: le informazioni da sapere

Sulla falsariga dell’esenzione C03, anche questa non richiede di avere un reddito basso, infatti il codice C02 è assegnato semplicemente in presenza di due requisiti: invalidità civile al 100% e riconoscimento dell’assegno di accompagnamento.

Come funziona il ticket C02
Quali prestazioni non paga il cittadino con il codice C02 – (Machedavvero.it)

Il riconoscimento quindi si realizza indipendentemente dal reddito non solo dell’invalido, ma anche di quello della famiglia. Chi ha diritto all’esenzione può non sostenere le spese di diverse prestazioni sanitarie e farmaci che rientrano in determinate fasce. Entrando nello specifico, con il ticket C02 il cittadino non paga:

  • Esami di diagnostica strumentale (panoramiche, ecografie, risonanze, TAC, etc.);
  • Esami di laboratorio (analisi del sangue, esame delle urine, etc.);
  • Visite specialistiche;
  • Altre prestazioni specialistiche incluse nei LEA.

LEGGI ANCHE -> Ripristino delle prestazioni di invalidità civile è possibile solo in questi casi

Per quanto riguarda i farmaci, l’esenzione C02 non offre particolari vantaggi perché il soggetto ha diritto ai medicinali di fascia A gratuiti, ma questi sono gratuiti per tutti anche per le persone senza alcun handicap. Bisogna sottolineare però che ogni Regione, che magari ha attivato l’esenzione anche per alcuni farmaci di fascia A, può anche riconoscere l’esonero del pagamento in presenza di un handicap, non necessariamente al 100%.

Per poter effettuare richiesta dell’esenzione, il cittadino interessato deve recarsi alla propria ASL portando il verbale della Commissione INPS che dimostra la condizione di invalidità al 100%. Solo successivamente riceverà il documento che certifica l’esenzione con il codice C02.

Impostazioni privacy