Pulire la casa allevia lo stress, ma solo se si fa con questo metodo

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Non tutti sanno che pulire la casa può alleviare lo stress. L’importante però è che si sceglie il metodo giusto: ecco che cosa fare.

In genere fare le faccende domestiche porta stanchezza fisica e mentale, ma una nuova testimonianza rivela che le pulizie potrebbero essere la soluzione contro il sovraffaticamento delle attività quotidiane, l’importante è che si esegua nel modo giusto.

Pulire casa allevia stress
Le pulizie domestiche alleviano lo stress – machedavvero.it

Quando si parla di pulire la casa è impossibile non pensare alle due fazioni che esistono nel mondo: ci sono coloro che le fanno sbuffando e costretti a svolgere un’attività che farebbero volentieri a meno; e chi invece ama vedere le proprie stanze splendere e le farebbe tutti i giorni. Nel mezzo c’è la maggior parte della popolazione.

Al di là di tutto, che piaccia o meno, bisogna riconoscere che le faccende domestiche sono imprescindibili per vivere in un ambiente più pulito e sano. Quello che però sfugge a molti è che il metodo del procrastinare le pulizie allevia lo stress che si accumula durante il giorno o in alcuni periodi.

LEGGI ANCHE -> Pulire casa a fondo prima o dopo gli ospiti? La verità sorprende

Pulire casa: addio stress con il “metodo del procrastinare”

In un articolo su Current Biology è stato rivelato come lo stress può portare a comportamenti e atteggiamenti ritualizzati e che questa potrebbe essere una strategia per ridurre l’ansia. In pratica, lo studio ha rivelato che di fronte a una situazione incontrollabile o imprevedibile è importante fare quelle attività rituali, come appunto pulire la casa.

Pulire casa: metodo procrastinare
Il metodo di procrastinare allevia lo stress – machedavvero.it

Questo recente studio è stato visto come la prova che rimandare le pulizie di casa non solo è una tattica per procrastinare qualcosa di spiacevole, ma anche il modo per sentirsi meglio in quanto le pulizie sono uno dei “comportamenti ritualizzati”.

Impegnarsi nelle attività quotidiane rituali come la pulizia domestica può aiutarti a ritrovare la sensazione di controllo sulla situazione e di se stessi, che in genere si smarrisce quando si è in preda allo stress e preoccupazioni. Di conseguenza, questo senso di controllo potrebbe comportare un alleviamento dell’ansia e portare a prestazioni migliori.

LEGGI ANCHE -> Pulire casa in 30 minuti: le indicazioni per ripristinare l’ordine nella propria abitazione senza fatica

Stando a quanto enunciato dallo studio, dunque, la procrastinazione delle pulizie non è una tattica di dannosa o una prova di essere pigri, almeno non solo. Piuttosto, scegliere di pulire quando si è stressati sembra essere una soluzione per abbassare i livelli di ansia.

Impostazioni privacy