Quante volte lavi le lenzuola del letto? La salute è a rischio: ecco quante volte bisogna farlo

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Lavare le lenzuola del letto è importante non solo per dare maggiore freschezza alla stanza, ma anche per preservare la salute: ecco quante volte bisogna farlo.

Ogni essere umano trascorre un terzo della propria vita a dormire, per questa ragione è fondamentale prestare molta attenzione all’igiene della camera così come a ciò che si indossa mentre si è a letto e alle lenzuola che lo ricoprono.

Lenzuola letto: salute rischio
Salute a rischio per colpa delle lenzuola – machedavvero.it

Non tutti sono a conoscenza del fatto che tra le pieghe dei tessuti del letto si potrebbero nascondere germi, acari e molti altri agenti patogeni che possono mettere a rischio la salute di ogni persona. È un pericolo soprattutto per coloro che soffrono di allergie o problemi respiratori come l’asma. Detto ciò, è fondamentale sapere il tempo necessario da far passare tra un cambio di biancheria e l’altro del letto.

LEGGI ANCHE -> Letto, mai rifarlo appena svegli: ne va della propria salute

Lenzuola del letto: quanto spesso bisogna cambiarle

Durante la notte, il corpo di ogni persona perde le cellule morte, peli, capelli e altre sostanze. È il materiale organico che si accumula sulle lenzuola e diventa in questo modo un nutrimento prezioso per i batteri e gli acari della polvere. Ciò potrebbe acuire fenomeni asmatici e allergici.

Lenzuola letto: quanto spesso cambiarle
Le lenzuola andrebbero cambiate spesso – machedavvero.it

Le cellule morte, i residui organici e il sudore che una persona lascia sulle lenzuola si trasformano in un terreno fertile per la netta proliferazione dei germi, tanto che ci potrebbero essere delle infezioni della pelle, eczemi rush cutanei. Per questo motivo è necessario sapere quanto spesso bisogna cambiare le lenzuola per preservare la salute.

Gli esperti hanno suggerito che bisognerebbe cambiare le lenzuola una volta a settimana, questo però se si dorme tutti i giorni nel proprio letto. Le persone che invece tendono a dormire fuori anche durante la settimana possono lavare la propria biancheria anche ogni due settimane, ma non oltre questo termine.

LEGGI ANCHE -> Lenzuola perfette senza usare il ferro da stiro: il trucco lascia sbalorditi, basta fare questo

Gli individui che invece condividono il proprio letto con un animale domestico dovrebbero considerare la possibilità di cambiare le lenzuola ogni tre o quattro giorni. Lo stesso lasso di tempo vale per coloro che soffrono di allergie, asma o problemi respiratori. Questo perché le cellule morte si potrebbero accumulare anche in pochissimi giorni. Una particolare attenzione andrebbe prestata alle federe del cuscino, visto che la pelle del viso resta schiacciata per ore.

Impostazioni privacy