Banane ricche di pesticidi: i marchi migliori secondo una nuova indagine

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Quale sono le banane migliori sul mercato? Un test sui pesticidi offre un quadro chiaro e preciso della situazione.

L’alimentazione è un fattore importantissimo nella salute dell’organismo umano, ma bisogna ben conoscere i problemi che potrebbero avvolgere i prodotti alimentari. In riferimento alle banane è emerso che i pesticidi possono penetrare nella buccia arrivando al frutto.

banane pesticidi marchi migliori
Un test ha verificato la presenza di pesticidi nelle banane – (Machedavvero.it)

Nel corso del tempo sono stati svolti vari testi in merito a questa situazione, con uno degli ultimi eseguito dalla rivista dei consumatori svizzeri K-Tipp. La rivista ha preso in esame diversi marchi di banane per scoprire la presenza di pesticidi all’interno.

Spesso si pensa che la buccia, dato il suo spessore, rendano le banane esenti dal rischio pesticida, ma la realtà dei fatti è ben diversa come dimostrato dal test condotto in Svizzera. Vediamo insieme l’indagine svolta e quali marchi sono risultati i migliori.

LEGGI ANCHE -> Chi mangia una banana scarta subito questa parte, ignorando che compie un errore gravissimo: da oggi non la getterai più

Pesticidi sulle banane: la situazione svelata da un test

La rivista K-Tipp ha evidenziato che la buccia di banana ha uno spessore di circa 3 millimetri, non sufficiente a proteggere il frutto dai pesticidi. Le sostanze chimiche utilizzate nella coltivazione delle banane, e talvolta nella fase di post raccolta, rimangono all’interno della polpa. Ricorrere ad una serie di pesticidi, che vengono spesso irrorati dall’alto attraverso aerei, mette a rischio anche la salute dei lavoratori presenti nelle coltivazioni.

Test pesticidi banane
I risultati del test sulle banane – (Machedavvero.it)

Il test svolto dai laboratori della rivista K-Tipp ha fatto luce su 16 differenti banane, alcune di agricoltura biologica, andando a ricercare tracce di pesticidi, trovati poi in 7 frutti. Delle 7 banane risultate contaminate tutti presentavano dei residui sotto i valori massimi consentiti.

LEGGI ANCHE -> Frutta e verdura, queste sono le più ricche di pesticidi. La classifica toglie ogni dubbio

Le peggiori banane di questo test sono risultate essere quelle a marchio Coop elvetica Primagusto che arrivano dalle Canarie. Queste avevano all’interno 0,2 milligrammi di tiabendazolo (un antifungino) per chilo. Soprattutto i frutti provenienti dal Sud America hanno manifestato la presenza di pesticidi.

Le banane Chiquita, secondo il test, non contengono alcuna traccia di pesticida. Un’altra buona notizia è che le banane biologiche di tutti i marchi presi in esame sono risultate esenti dai pesticida. Un ottimo indicatore che bisogna tenere a mente quando si va a fare la spesa per acquistare delle banane.

Impostazioni privacy